Milan e Napoli non escono dalla crisi: 1-1 a San Siro
Fonte foto: Twitter Napoli

Nel match valevole per la tredicesima giornata del campionato di Serie A Milan e Napoli si dividono la posta in palio pareggiando 1-1. Succede tutto nella prima frazione di gioco con la squadra di Ancelotti che passa in vantaggio con Lozano ma i rossoneri pareggiano col primo gol stagionale di Bonaventura. In realtà è un risultato che serve pochissimo ad entrambe: con questo pareggio il Milan sale momentaneamente in tredicesima posizione mentre i partenopei restano al settimo posto.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Milan con Rebic, Piatek e Bonaventura a formare il tridente d'attacco mentre il Napoli risponde col 4-4-2 e il tandem offensivo composto da Lozano e Insigne.

Milan-Napoli comincia ufficialmente al 24' quando i partenopei, al primo acuto, passano in vantaggio: traversa di Insigne dal limite, sulla respinta Lozano è il più lesto a insaccare di testa, 1-0. La gioia del Napoli dura poco perché cinque minuti più tardi il Milan pareggia con una sassata dai 20 metri di Bonaventura che termina sotto la traversa, 1-1. La squadra di Ancelotti reagisce e al 32' si rende pericolosa con una conclusione di Callejon ma lo spagnolo calcia a lato da ottima posizione. Dall'altra parte chance anche per i rossoneri con un cross di Rebic che trova la deviazione di Hysaj, palla a lato di nulla. Nel finale di tempo è il Napoli a sfiorare il nuovo vantaggio con Insigne che si presenta davanti a Donnarumma ma gli calcia addosso.

La seconda frazione si apre con il Napoli vicino al vantaggio ma l'acrobazia di Koulibaly termina alta di poco. Al 58' altra ghiotta chance per gli ospiti con Insigne che, dall'interno dell'area, rientra sul destro calciando a lato. Match confuso e ritmi blandi anche nel secondo tempo tanto che le emozioni arrivano solo dalle panchine: Ancelotti manda in campo Mertens e Younes per Callejon e Insigne mentre Pioli inserisce Calabria per Biglia. I cambi non danno gli effetti sperati tanto che, col passare dei minuti, i ritmi si abbassano drasticamente mentre gli errori si moltiplicato, da una parte e dall'altra. Nel finale Pioli e Ancelotti mandano in campo Leao e Llorente ma il risultato non cambia. A San Siro vince la paura, 1-1 tra Milan e Napoli che non riescono ad uscire dalla crisi.

VAVEL Logo