Serie A- Un pessimo Torino crolla contro l'Inter: finisce 3-0 all'Olimpico

 

Torino contro Inter nascondeva una insidia abbastanza grande per la squadra di Milano dopo la pausa delle Nazionali. Inter cinica e completa batte uno spento Torino e risponde alla Juventus vittoriosa a Bergamo. Conte doveva rispondere con la sua squadra in modo decisivo e lo fa su un campo difficile e pesante per colpa della pioggia. Inter perfetta in trasferta, Toro con mille dubbi in casa. Nerazzurri con Lukaku e Martinez in avanti, si rivede Barella. Nel Torino, ancora fiducia a Verdi insieme a Belotti.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo abbastanza bloccato e difficile da giocare e solo al 10ì prima occasione Inter con De Vrji in area per qualche compagno, ma respinge la difesa del Torino. Belotti si fa male da solo al 11' e Inter che ne approfitta al 12': Sirigu rinvia, palla colpita da Vecino, scatta Lautaro sul filo del fuorigioco e batte il portiere granata. Il Torino subisce il colpo e sembra annicchilito fino al 29' quando N'Koulou prova la girta dopo la sponda di De Silvestri, ma palla alta. Al 28' Verdi aveva tentato la conclusione, ma palla di poco fuori in una partita davvero anonima del giocatore ex Napoli. Raddoppio Inter al 32': cross di Biraghi, si inserisce De Vrji che trova il gol. Al 31' super parata di Sirigu su una zuccata di Lukaku.  Al 42' Inter in contropiede con Lukaku che serve Barella, ma Sirigu si oppone alla conclusione dell'ex Cagliari. Al 48' super parata di Handanovic: palla in mezzo e De Silvestri viene anticipato dalla difesa Inter che sfiora autorete.   

Nella ripresa, al 54' tris dell'Inter con Lukaku servito da Brozovic e il belga non sbaglia la diagonale. Al 66' Verdi tenta la conclusione, ma palla alta sulla traversa. Torino colpito e affondato, l'Inter attacca poco e paga il campo pesante. Al 88' Lukaku manda la palla fuori e occasione sprecata per il poker. Il Torino esce tra i fischi del suo pubblico e crisi casalinga che continua dopo la vittoria di Brescia del Rigamonti. Inter macchina perfetta lontana da San Siro (dove ha perso solo con la Juventus) e che continua a macinare gioco e punti nel duello con i bianconeri. Mazzarri adesso potrebbe rischiare il posto e la sfida contro il Genoa sarà decisiva per un Toro che oggi ha fatto vedere almeno una buona prestazione.

VAVEL Logo