Dagli ottavi ai quarti di finale di Coppa Italia, riepilogo e calendario

Dagli ottavi ai quarti di finale di Coppa Italia, riepilogo e calendario
Dagli ottavi ai quarti di finale di Coppa Italia, riepilogo e calendario

Sono terminati gli ottavi di Coppa Italia, e adesso la competizione entra nel vivo, con in calendario i quarti di finale previsti il 21-22-23 e 29 gennaio 2014. I due big match sono sicuramente Roma-Juventus e Napoli-Lazio. Ma vediamo come Roma, Juventus, Napoli, Lazio, Milan, Udinese, Fiorentina e Siena sono arrivate a staccare il pass per i quarti di finale.

Coppa Italia 2014, risultati ottavi di finale

JUVENTUS-AVELLINO 3-0

Era il 18 dicembre 2013 e la Juventus tornava a giocare la Coppa Italia dopo essere uscita, la scorsa primavera, in semifinale per mano della Lazio. Tre i gol tutti nel primo tempo segnati agli irpini allo Juventus Stadium prima da Giovinco, poi da Caceres e infine da Quagliarella nella partita diventata famosa per la meravigliosa sciarpata dei tifosi avellinesi e per il loro fair play.

FIORENTINA-CHIEVO VERONA 2-0

Dopo la sosta natalizia la Coppa Italia ricominciava l'otto gennaio mettendo di fronte la squadra di Montella contro i veneti del Chievo. Mancava all'appello Giuseppe Rossi infortunatosi tre giorni prima nella partita contro il Livorno. La Fiorentina comunque segna due reti, prima con Joaquin e poi con Rebic e si qualifica per i quarti di finale.

ROMA-SAMPDORIA 1-0

Dopo la batosta subita contro la Juventus la domenica prima, i giallorossi scendevano in campo all'Olimpico contro la Sampdoria con tanta voglia di riscatto. La Roma spreca tanto sotto porta ma vince grazie al gol di Torosidis nei primi minuti di gioco. Quella contro i blucerchiati è stata anche la prima di Nainggolan con la maglia della Roma.

UDINESE-INTER 1-0

I nerazzurri arrivavano alla sfida di Coppa Italia contro i friuliani di Guidolin trascinandosi dietro le solite polemiche arbitrali alle quali il tecnico Mazzarri sembrava e tuttora sembra non voler rinunciare. In una partita dalle due facce l'Inter viene sconfitta grazie alla rete di Maicosuel che condanna Milito e compagni all'uscita dalla Coppa e a salutare gli ottavi di finale per la prima volta in undici stagioni. Infatti l'Inter prima del 9 gennaio, data della sconfitta contro l'Udinese, dalla stagione 2003/2004 aveva sempre raggiunto almeno i quarti di finale.

LAZIO-PARMA 2-1

I detentori della Coppa Italia erano chiamati nella serata di martedì scorso a difendere la coccarda tricolare stampata sul loro petto contro un Parma che arrivava dalla convincente vittoria per 3-0 ai danni del Livorno. La Lazio la spunta all'ultimo minuto e si qualifica al prossimo turno grazie al gol del 2-1 di Perea al termine di una partita molto equilibrata.

CATANIA-SIENA 1-4

Partita senza storia quella andata in scena mercoledì scorso tra il fanalino di coda della Serie A e l'attuale quattordicesima potenza della serie cadetta. All'Angelo Massimino di Catania i padroni di casa vengono demoliti sotto i colpi di Paolucci, Valiani, Pulzetti e Rossetti che regalano al Siena una storica qualificazione ai quarti di finale. Infatti il Siena è l'unica squadra di Serie B quest'anno ad essere riuscita ad arrivare così lontano in Coppa Italia.

MILAN-SPEZIA 3-1

Dopo la rocambolesca sconfitta contro il Sassuolo per 4-3 che aveva costretto il Milan ad inchinarsi a Berardi autore di quattro gol in quarantasette minuti e che era costata la panchina a Massimiliano Allegri, il nuovo Milan di Seedorf, affidato per una sola partita a Tassotti per permettere l'arrivo dal Brasile dell'olandese, si rialza contro lo Spezia e agguanta i quarti di finale al termine di una gara, come da pronostico, dominata e vinta grazie alle reti di Robinho, Pazzini e Honda.

NAPOLI-ATALANTA 3-1

I partenopei arrivavano dalla bella vittoria esterna contro il Verona in campionato ed erano chiamati al debutto in Coppa Italia nella serata di mercoledì contro l'Atalanta. Nonostante l'ottima gara dei bergamaschi gli undici di Colantuono vengono bucati dalla doppietta di Callejon, una rete nel primo tempo e un'altra nel secondo, e un gol di Insigne che tra polemiche furibonde per un fuorigioco di Higuain considerato ininfluente portano all'espulsione di Yepes e facilitano agli uomini di Benitez il passaggio del turno.

Coppa Italia 2014, calendario quarti di finale

Sono otto le squadre rimaste in gara per la coppa nazionale, che garantirà alla vincente l'ingresso in Europa League indipendentemente dalla posizione finale in campionato. La Coppa è anche terreno di rivincite per squadre come la Roma, che affronterà la Juve dopo il netto 3-0 subito allo Juventus Stadium poche settimane fa. Ecco il calendario completo dei quarti:

Martedì 21 gennaio 2014 si partirà subito con il piatto forte, tra Roma-Juventus. Il giorno seguente, Mercoledì 22 gennaio 2014 il programma proseguirà con la sfida tra Milan-Udinese. I rossoneri guidati da Tassotti si sono qualificati vincendo 3-1 contro lo Spezia e vogliono dimostrare di esser usciti dalla crisi vista negli ultimi mesi con Allegri in panchina con l'arrivo di Seedorf come nuovo allenatore.

Il calendario di Coppa Italia 2014 continuerà il 23 gennaio 2014, con la sfida tra Fiorentina-Siena. Sorteggio fortunato per i viola che dopo un ottavo abbordabile trovano sulla loro strada una squadra della serie cadetta ai quarti. L'ultimo quarto di finale si giocherà la settimana dopo al San Paolo, il 29 gennaio 2014, e vedrà il Napoli affrontare la Lazio, alle ore 21.

  • Roma-Juventus - 21 gennaio 2014
  • Milan-Udinese - 22 gennaio 2014
  • Fiorentina-Siena - 23 gennaio 2014
  • Napoli-Lazio - 29 gennaio 2014

Le semifinali di Coppa Italia 2014 saranno disputate dalla vincente tra il big match Roma-Juve che sfiderà la vincente tra Napoli-Lazio, potrebbe quindi esserci un derby in vista, rematch tra l'altro della scorsa finale, o la rivincita Juve-Napoli. Dall'altra parte se la Fiorentina batterà come da pronostico il Siena si scontrerà contro una tra Milan e Udinese.