Inter e Milan a caccia di rinforzi

Inter e Milan - reduci da due pesanti sconfitte in quest'ultimo turno di campionato - stanno attraversando un brutto momento, squadre che non convincono e spesso in gran confusione. E' quindi inevitabile tornare a parlare di calciomercato. Entrambe le squadre vogliono invertire la rotta e a gennaio si faranno trovare pronte.

Dopo una partenza sprint, con due vittorie consecutive contro Lazio e Parma, il Milan di Berlusconi ha perso lo smalto iniziale e comincia a manifestare le proprie carenze. Inzaghi non è e non è mai stato in discussione, ma tra due mesi sarà necessario intervenire nella finestra di calciomercato.

L'obiettivo numero uno dei rossoneri si chiama Suso Fernandez, centrocampista polivalente del Liverpool. Galliani tentò di portarlo a Milano già alla fine di agosto nell'ambito della trattativa che ha (ri)portato Balotelli in Inghilterra, ma le parti non trovarono l'accordo. Ora lo spagnolo del '93 - in scadenza con i Reds - potrebbe arrivare già a gennaio a parametro zero.

Restando a centrocampo, non è da escludere la partenza anticipata dell'olandese classe '92 Van Ginkel. Il mediano - arrivato in estate dal Chelsea con la formula del prestito - finora non ha mai convinto quando è stato chiamato in causa, e i "Blues" potrebbero anche decidere di girarlo in prestito ad un altro club di Premier per fargli ritrovare quella continuità persa a causa del grave infortunio patito un anno fa.

Altre possibili addii sono quelli di Giampaolo Pazzini - al quale a giugno terminerà il contratto - e dei difensori Armero, Mexes e Zaccardo, fin qui impiegati col contagocce da Inzaghi.

INTER - Doveva essere l'anno del riscatto, e invece - dal pesante tonfo casalingo contro il Cagliari (1-4) - l'ambiente nerazzurro ha assistito ad una serie di prestazioni opache e di risultati imbarazzanti da parte della squadra di Mazzarri. D'accordo, ci sono stati anche diversi infortuni, ma i nerazzurri hanno perso la grinta e - soprattutto - l'autostima iniziale. E - con Osvaldo ai box e Palacio ancora fuori condizione - la scelta della società di non acquistare in estate un quarto attaccante inizia a pesare. ET a gennaio dovrà correrere ai ripari.

Il nome che circola da diverso tempo in casa Inter è quello di Andrej Kramaric, attaccante di 23 anni e in forza al Rijeka. Nei giorni scorsi il giocatore - che a Milano ritroverebbe il connazionale Kovacic - avrebbe dichiarato di gradire un suo eventuale trasferimento in nerazzurro, ma la trattativa è ancora da avviare. Altra pista viva è quella per Borini, poco utilizzato a Liverpool dal tecnico Brendan Rodgers.

Passando ora a centrocampo, l'Inter sarebbe interessata a Franco Vazquez del Palermo, una delle rivelazioni di questo campionato. "El Mudo" sta trattando con la società rosanero il rinnovo del contratto che scade nel 2016, e il club di Thoir potrebbe inserirsi.

Per quanto concerne il pacchetto arretrato, la società è da tempo in contatto con l'entourage di Rolando per il ritorno del portoghese. Visti i gravi problemi della difesa, il ritorno del difensore del Porto sarebbe molto importante e ridarebbe quell'equilibrio perso.

In uscita, sono più di una semplice ipotesi le partenze di Kuzmanovic e Campagnaro.