Torino-Roma: tanta noia all'Olimpico, finisce 1-1

Il Torino pensa solo a difendersi e la Roma non riesce a sfondare, pareggio che costa la Champions ai giallorossi di Rudi Garcia

Torino-Roma: tanta noia all'Olimpico, finisce 1-1
Torino-Roma:
Torino
1 1
Roma
Torino: (3-5-2) Padelli, Maksimovic, Glik, Moretti; Peres (76'Molinaro), Vives (79'Farnerud), Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Martinez (56'Maxi Lopez), Quagliarella
Roma: (4-3-3) De Sanctis, Holebas, Astori, Manolas, Florenzi; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Ljajic (74'Doumbia), Iturbe, Ibarbo ( 82' Mapou)
SCORE: 56' Florenzi 64' Maxi Lopez
ARBITRO: Irrati. Ammoniti: 30' Vives 36' Iturbe 46' Maksimovic 55' Moretti 55' De Rossi 72' El Kaddouri 78' Gazzi
NOTE: Dall' Olimpico di Torino il match valido per la Serie A Tim

Un buon Torino ferma sull' 1-1 la Roma, che viene scavalcata al secondo posto dalla Lazio. Al rigore segnato da Florenzi, concesso generosamente per un fallo di Moretti su De Rossi, a pareggiato un gol di Maxi Lopez.

LE SCELTE- Garcia stranamente ha abbondanza di scelte in attacco e sceglie il tridente con Ljajic, Iturbe e Ibarbo; inoltre deve ancora rinunciare ai suoi terzini destri con Florenzi riproposto ancora in quel ruolo. Ventura dal canto suo non rinuncia al suo solito 3-5-2 che l' ha portato in Europa e in attacco lancia Martinez e Quagliarella rinunciando a Maxi Lopez.

PRIMO TEMPO- Inizia forte la Roma con il Torino più attendista che impedisce alla Roma di macinare gioco,  la prima occasione potenziale è all' 11 con Iturbe che ruba palla a Maksimovic e scarica un missile di sinistro che per sua sfortuna non scende; un minuto dopo si fa vedere ancora la Roma con Ibarbo che salta netto Darmian e mette in mezzo per Nainngolan che però svirgola malamente. La Roma prova a fare la partita ma il Torino si rintana bene pur non essendo preciso sulle ripartenze, i giallorossi tentano di farsi vedere al 20' con Nainggolan che accellera e tira dal limite in bocca a Padelli; al 24' si fa vedere il Torino con una palla in profondità per Martinez chiuso però all' ultimo. La Roma rischia al 30' con Maksimovic che ruba palla e mette in mezzo senza che nessuno riesca ad intervenire, sul capovolgimento di fronte Iturbe accellera ancora e spara un missile che si spegne di poco a lato; al 36' parte Ibarbo che salta almeno quattro uomini prima di farsi murare il tiro all'ultimo da Maksimovic. Al 42' azione meravigliosa della Roma che con 5 tocchi di prima porta Pjanic al cross che per questione di centimetri non trova Florenzi.

SECONDO TEMPO- Inizia forte la Roma e al 46' rischia di passare in vantaggio con Ljajic imbucato da Nainggolan che pecca di altruismo e si fa murare da Maksimovic per aver cercato il cross anzichè il tiro, al 55' occasione per la Roma con De Rossi che viene steso da Moretti; dal dischetto si presenta Florenzi che non sbaglia e mette alle spalle di Padelli per il vantaggio della Roma. Dopo il gol il Torino rischia ancora sugli sviluppi di un angolo con il cross di Nainggolan che per poco non trova Ibarbo sul secondo palo, nonostante il gol il Toro non sembra voler scoprirsi troppo e attende ancora la Roma; nonostante questo il Toro trova fortunosamente il pareggio dopo un batti e ribatti che si conclude col tap in di Maxi Lopez. La Roma non ci sta e al 67' Iturbe spara un altro missile disinnescato da Padelli, poco dopo altra occasione su un cross perfetto di Florenzi che però viene vanificato da Ibarbo; non succede piu nulla fino al minuto 83 con Iturbe che apre per Florenzi che con molta sfortuna rientra e trova il palo dopo il tocco di Padelli. Un minuto dopo ancora Roma che manovra al limite in maniera confusa e porta al tiro Astori che però colpisce male, ancora Roma all' 86' con Holebas che prende la mira col sinistro e per poco non sorprende Padelli; rischia ancora il Toro un minuto dopo con un cross per Doumbia che trattenuto non schiaccia bene e spedisce fuori.