Cagliari - Parma 4-0: poker sardo che riapre la corsa salvezza

Il Cagliari con una prestazione vincente e convincente batte il Parma e si rilancia nella corsa - salvezza visti i soli 6 punti di distacco dall'Atalanta.

Cagliari - Parma 4-0: poker sardo che riapre la corsa salvezza
Cagliari
4 0
Parma
Cagliari: Brkic; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Donsah (Crisetig, min. 45), Ekdal, Dessena; Cop, Mpoku (Longo, min.82), Farias (Barella, min.67).
Parma: Iacobucci; Pedro Mendes, Costa, Feddal; Varela, Josè Mauri, Jorquera, Nocerino, Gobbi; Coda (Palladino, min.57), Ghezzal (Lila, min.70).
SCORE: 1-0, min. 3, Ekdal. 2-0, min. 14, Farias. 3-0, min. 38, M'Poku. 4-0, min. 63, Cop.
ARBITRO: Massimiliano Irrati (ITA). Admonished M'Poku (min. 35), Dessena (min. 36), Coda (min. 40), Barella (min. 87)

Il Cagliari con una prestazione vincente e convincente demolisce il Parma e riapre il discorso salvezza. I rossoblù ora sono solo a punti di distacco dall'Atalanta. Per il Parma c'è solamente la voglia di onorare il campionato fino alla fine. Sulla partita i sardi sono riusciti a concretizzare le occasioni avute, mentre gli emiliani sono stati poco pericolosi soprattutto nel primo tempo. Nel complesso si è assistito ad una bella partita, aperta, che ha visto occasioni da una parte e dall'altra. Hanno fatto la differenza le prestazioni degli attaccanti cagliaritani e nello stesso tempo le disattenzioni dei difensori emiliani. Il risultato finale è assolutamente giusto e mai messo in discussione visto il 3-0 dopo soli 45 minuti. Ma andiamo a vedere le emozioni che ci ha regalato questo match.

Inizia forte il Parma con un tiro da fuori di Mauri di poco a lato. Al 3' Cagliari già in vantaggio con Ekdal che risolve una mischia in area. Dopo 10 minuti raddoppio sardo con Farias che approfitta di un assist al bacio di M'Poku per freddare Mirante. Al 19' triangolazione tra Coda e Mauri, l'attaccante parmense tira ma Brkic para. Un minuto dopo conclusione sporca di Mauri, su cui si avventa Coda che però non riesce a deviare in porta. Ancora il centrocampista italo - argentino del Parma va alla conclusione ma il pallone va alto sopra la traversa. Nel miglior momento degli ospiti arriva il 3-0 dei padroni di casa: passaggio di Cop per M'Poku con il belga che non sbaglia davanti all'estremo difensore avversario. A tre minuti dall'intervallo Nocerino arriva sul cross di Varela ma colpisce a lato. Sullo scadere della prima frazione di gioco Iacobucci si mette in mostra con due stupende parate su Farias ed Ekdal, poi Ceppitelli calcia fuori. Finisce 3-0 il primo tempo, un risultato che rispecchia l'andamento della partita, Cagliari bravo a concretizzare le occasioni avute, Parma poco pericoloso.

La ripresa parte con la squadra emiliana completamente riversata in attacco: dopo minuti Coda tira di poco a lato. Al 52' Varela salta Balzano ma poi sbaglia la conclusione. Risponde il Cagliari con Ekdal che di testa colpisce di poco a lato della porta difesa da Iacobucci. Al 56' Gobbi cerca l'eurogol con un sinistro incrociato al volo ma la mira non è precisa. Allo scoccare del quarto d'ora, ancora Mauri, l'uomo più pericoloso della squadra emiliana, lascia partire un destro che sibila il palo alla destra di Brkic. Al 63' poker sardo con Cop che finalizza al meglio un cross rasoterra di Avelar. Al 76' grande occasione del Parma con Gobbi, che smarcato di tacco da Palladino calcia addosso all'estremo difensore sardo. Jorquera calcia dai 30 metri ma la palla va fuori. All'81' M'Poku prova a sorprendere Iacobucci con una conclusione improvvisa ma il portiere parmense si fa trovare pronto. All'88' Mauri tira dalla distanza ma Brkic blocca. Finisce 4-0 per i sardi, che così riaprono la corsa - salvezza.