Giudice sportivo, le decisioni: Benitez squalificato

Dopo le polemiche di Parma-Napoli l'allenatore partenopeo avrebbe pronunciato delle frasi ingiuriose colte dagli organi federali presenti negli spogliatoi del Tardini. Ecco tutte le decisioni del giudice sportivo Tosel.

Giudice sportivo, le decisioni: Benitez squalificato
Giudice sportivo, le decisioni: Benitez squalificato

Sono state appena ufficializzate le attese decisioni del giudice sportivo dopo la trentacinquesima giornata: c'era attesa per sapere se Higuain e Mirante sarebbero stati squalificati per il battibecco di fine gare, invece all'attaccante argentino è stata combinata una multa da 10 mila euro. Squalificato per una giornata l'allenatore del Napoli Benitez, reo al termine della gara, uscendo dal terreno di gioco, di aver proclamato frasi ingiuriose nei confronti del calcio italiano; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale. Ecco, infine, tutti i calciatori che salteranno la trentaseiesima giornata. La società azzurra sarebbe già pronta a presentare ricorso di urgenza contro lo stop dell'allenatore.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMONIZIONE  

MARCHETTI Federico (Lazio): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Sesta sanzione); per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.  

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA  

AVRAMOV Vlada (Atalanta): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.  

DOS SANTOS Mauricio (Lazio): per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

SQUALIFICA PER  UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA  

BIAVA Giuseppe (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

COSTA Alberto Facundo (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

DA SILVA PERES Bruno (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).  

DE CARVALHO VIANA LIMA Anderson Hernan (Internazionale): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

DE OLIVEIRA Amauri (Torino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

DEMAIO Sebastian (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).  

FLORENZI Alessandro (Roma): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).  

JANKOVIC Bosko (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

LILA Andi (Parma): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).  

PADELLI Daniele (Torino): per avere, al termine della gara, negli spogliatoi proferito un'espressione blasfema; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.  

SCHELOTTO Ezequiel Matias (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).  

TACHTSIDIS Panagiotis (Hellas Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).  

ZAPPACOSTA Davide (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).