Frosinone: Leali e Rosi in arrivo, si lavora a Basha

Continua la campagna di rafforzamento dei laziali: Stellone va alla caccia di una salvezza difficilissima.

Frosinone: Leali e Rosi in arrivo, si lavora a Basha
Frosinone: Leali e Rosi in arrivo, si lavora a Basha

Al primo anno di Serie A, il Frosinone vuole presentarsi al meglio e raggiungere una salvezza decisamente complicata sin da subito: troppe volte negli ultimi anni le sorprese neo-promosse sono durate solamente una stagione nella massima categoria. Il Sassuolo è l'esempio che ce la si può fare, ma il budget è decisamente diverso. Così la dirigenza dei ciociari è andata alla caccia di occasioni sul mercato, per regalare al suo allenatore Roberto Stellone una squadra all'altezza della categoria.

Il nodo portiere si è sciolto oggi, con l'arrivo in prestito secco di un anno di Nicola Leali dalla Juventus, che ha annunciato l'esito della trattativa con un comunicato sul proprio sito ufficiale: "Nicola Leali disputerà la prossima stagione con la maglia del Frosinone. La Juventus ha infatti raggiunto un accordo con la società gialloblu per la cessione a titolo temporaneo, sino al 30 giugno 2016, per il diritto alle prestazioni sportive del portiere, classe '93".

In prestito arriva anche Aleandro Rosi dal Genoa, dopo una stagione passata nell'ombra, mentre si è chiusa invece a titolo definitivo l'operazione per Modibo Diakité, lo scorso anno al Cagliari, altro rinforzo per la difesa. Stessa formula di Rosi, ovvero prestito secco, anche per Chibsah e per Daniele Verde: il primavera della Roma è attesissimo in Ciociaria, e per lui è un test fondamentale dopo aver fatto vedere buonissime cose in giallorosso anche in prima squadra.

Negli ultimi giorni sta prendendo quota anche l'idea Basha, mediano che proprio il Frosinone aveva portato in Italia nel 2008, prima che poi passasse per Atalanta e Torino. Attualmente è svincolato, dopo aver raccolto solo 6 presente in campionato. La dirigenza ci pensa: i ciociari vogliono sognare e pensare in grande.