Marchegiani: "Il Napoli mi convince, la Roma ha una super squadra quest'anno"

Luca Marchegiani, a tre giorni dall'inizio del campionato, si sofferma sulla Serie A che sta per cominciare. Con uno sguardo anche alla B e ai giovani portieri.

Marchegiani: "Il Napoli mi convince, la Roma ha una super squadra quest'anno"
Luca Marchegiani, ex portiere della Lazio, oggi commentatore televisivo

Tempo di valutazioni e prime ipotesi di classifica, a tre giorni dalla prima giornata della nuova Serie A cominciano ad arrivare i primi giudizi sulle squadre. Anche Luca Marchegiani, ex grande portiere della Lazio, si è espresso a proposito interpellato da Tuttosport.

Si parte dall'incertezza, che sembra poter essere maggiore rispetto alle ultime stagioni, riguardo la lotta Scudetto: "Sì riparte da zero, perché la Roma ha creato uno squadrone, anche se il divario da colmare rispetto alla Juventus era grande. Il Milan ha un buon gruppo e per quanto riguarda l'Inter ho troppa stima di Mancini per considerarla fuori da tutti i giochi. Nel Napoli credo molto nell'operazione Sarri, mentre la Lazio è rimasta sostanzialmente la squadra dell'anno scorso." Anche il Torino raccoglie il gradimento dell'ex portiere: "Per come è stato costruito, questo Torino non ha obblighi di classifica, ma può e deve avere ambizioni. Durante il mercato sono partiti giocatori importanti come Darmian, ma io penso che ne siano arrivati anche alcuni molto interessanti. Personalmente mi piace Zappacosta. Ha già dimostrato di avere talento e credo sia pronto per una stagione da protagonista della serie A: il Toro è la squadra giusta per fare un salto di qualità del genere."

Focus poi, ovviamente, anche sui tanti giovani portieri interessanti sparsi fra A e B: "Per quel che riguarda i giovani, Perin è quello con più potenzialità e, insieme a lui, aggiungo Leali. Poi sono molto curioso di vedere Scuffet all'opera in B con il Como. Non dico che per lui sia una stagione chiave, perché ha solo 19 anni, ma vedere le cose straordinarie che ha fatto vedere due campionati fa, questo per lui sarà un anno veramente importante." Giovani in rampa lancio e campioni ritrovati, la Serie A prova a scrollarsi di dosso un po' della polvere accumulata nelle ultime stagioni.