Di Biagio ci ripensa e si riprende Romagnoli e Rugani. I convocati dell'Under 21

Gli Azzurrini, che l'8 settembre se la vedono contro la Slovenia nella prima gara di qualificazione al prossimo Europeo, tornano a contare anche su campioncini del calibro di Cataldi. Centrocampo totalmente rinnovato con gli ingressi anche di Josè Mauri e Cristante. In attacco nuovamente fuori Bonazzoli, a cui viene preferito Monachello dell'Atalanta.

Di Biagio ci ripensa e si riprende Romagnoli e Rugani. I convocati dell'Under 21
Di Biagio ci ripensa e si riprende Romagnoli e Rugani. I convocati dell'Under 21

Si comincia a fare sul serio e Di Biagio si è riprende i suoi fenomeni. Il c.t. dell'Italia Under 21 non si fa problemi e dopo aver snobbato qualche big per i test di qualche settimana fa ha richiamato le stelle Alessio Romagnoli e Daniele Rugani, che erano invece rimasti fuori dalla prima chiamata per motivi diversi. Al primo, inizialmente selezionato, era stata concessa una deroga in modo che potesse chiudere una volta per tutte il suo passaggio al Milan. Il secondo, impegnato in Superocoppa italiana con la Juventus, non era stato preso nemmeno in considerazione. Un'esclusione che ha lasciato pensare inizialmente alla ventura chiamata di Conte. Aspettando però la lista di convocati del C.T. della Nazionale maggiore Di Biagio ha chiarito come i due cenrali rientrano comunque nel piano dell'Under 21.

Per il resto nucleo difensivo invariato rispetto alla prima chiamata. A fare spazio alla coppia di ritorno è il nero-verde Fontanesi. Fra centrocampo ed attacco tre avvicendamenti che sanno di upgrade: via il duo atalantino Gagliardini-Grassi più Parigini. Al loro posto prima convocazione in U21 per Cristante e José Mauri. Inoltre torna, dopo aver saltato la prima convocazione sempre a causa della Supercoppa italiana, Danilo Cataldi. A fargli spazio le esclusioni di Aramu e Garritano, entrambi esterni e vittime dello slittamento di Benassi in fascia.

Chiude il quadro la sostituzione in attacco (rispetto alle prime convocazioni): salta Rosseti, dentro Monachello, anche lui alla prima convocazione in Under 21 ma che in Under 20 in tre partite ha segnato due reti. Colpisce l'esclusione di Bonazzoli mentre Berardi è da considerare ormai un giocatore della Nazionale maggiore. Invariati i portieri.

I convocati:

Portieri: Cragno (Cagliari), Provedel (Modena, in prestito dal Chievo), Scuffet (Udinese);

Terzini destri: Conti (Atalanta), Venuti (Brescia, in prestito dalla Fiorentina);
Difensori centrali: Calabresi (Livorno, in prestito dalla Roma), , Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Somma (Brescia, in prestito dalla Roma), Vicari (Novara);
Terzini sinistri: Barreca (Cagliari, in prestito dal Torino), Murru (Cagliari);

Centrocampisti: Benassi (Torino), Cristante (Benfica), Cataldi (lazio), José Mauri (Milan), Mandragora (Pescara, in prestito dal Genoa), Verre (Udinese); 

Ali e trequartisti: Fazzi (Perugia, in prestito dalla Fiorentina), Bernardeschi (Fiorentina), Kingsley Boateng (Bari), Garritano (Cesena), Verde (Frosinone);

Punte: Monachello (Atalanta), Cerri (Juventus)