Sassuolo vincente, Di Francesco raggiante: "Vederci lassù è gratificante"

Il tecnico dei neroverdi si gode il primato dopo il successo del suo Sassuolo sul Bologna al Dall'Ara.

Sassuolo vincente, Di Francesco raggiante: "Vederci lassù è gratificante"
Sassuolo vincente, Di Francesco raggiante: "Vederci lassù è gratificante"

"Mi godo la famiglia domani noi abbiamo altri obiettivi ma vederci lassù ci gratifica, non capitava dalla B, quando siamo stati primi dall’inizio alla fine". Già, il Sassuolo, seppur sembra strano dirlo, è in testa alla classifica ed anche se son passati soltanto 180 minuti di campionato, l'effetto che fa, soprattutto ai protagonisti è sempre stupendo. La truppa di Di Francesco, che ha parlato ai microfoni di Sky al termine della gara, espugna il Dall'Ara, al termine di una gara non bellissima, nella quale però gli uomini dell'ex pescarese hanno saputo cogliere l'attimo fuggente. 

Nonostante la gioia del successo, l'esultanza polemica di Floro Flores dopo il gol ha lasciato un pò di amaro in bocca, anche se Di Francesco glissa così: "Si scorda quando giocava e non segnava. Scherzi a parte, io tutelo il gruppo, non il singolo. Certe reazioni significano che hanno voglia di fare, ben vengano finchè rimangono nell’educazione". Non il Sassuolo più brillante visto fin qui in questo sprazzo di stagione, anche se il mister, ovviamente, guarda al risultato: "Io avrei voluto il dominio, non abbiamo sfruttato tante soluzioni favorevoli, dobbiamo migliorare negli ultimi 20-25 metri. Il Bologna è stato gagliardo, ma noi ci siamo difesi con ordine, non hanno avuto grandi occasioni sebbene abbiano dominato nel secondo tempo".

Sempre ai microfoni dell'emittente satellitare, infine, ha espresso il suo parere sul match anche il capitano neroverde, Magnanelli: "Siamo contenti, dopo una partita brillantissima contro il Napoli, oggi tanta sofferenza, non siamo stati brillantissimi, non abbiamo espresso il nostro miglior calcio, ma siamo stati compatti e abbiamo vinto. Il punto di forza? La società, il mister e noi abbiamo puntato tantissimo sulla continuità, ci godiamo questo momento e continuiamo a lavorare. Dobbiamo ancora migliorare. Ora c’è la sosta, possiamo recuperare anche qualche giocatore e prepararci per la prossima".