Romulo, tra infortunio e Verona: "voglio ricominciare"

Il centrocampista scalda i motori in vista della nuova stagione in gialloblu.

Romulo, tra infortunio e Verona: "voglio ricominciare"
Romulo, tra infortunio e Verona: "voglio ricominciare"

La voglia di ritornare protagonista come un ano fa, come prima di quell'infortunio che complicò le cose. Romulo riparte dalla sua Verona, dopo un anno in chiaroscuro di Juve. Riparte con una nuova mentalità, con una sorta di nuova vita, ma in una città vecchia: "Tutto è successo un mese prima del Mondiale, tutti mi dicevano di rimanere calmo e invece era solo l'inizio delle mie difficoltà. Il primo intervento è stato un po' forzato, ho risolto i miei problemi solo dopo il secondo", ha raccontato l'Italo-brasiliano.

Pochissime presenze, poche convocazioni, ma un anno importante per la sua crescita, soprattutto sotto il punto di vista mentale, quello passato in maglia bianconera: "La Juve mi ha insegnato tanto. Il segreto è la mentalità vincente. Alla Juventus anche durante la settimana nelle partitelle si gioca per vincere. Ho trovato tanti campioni ma anche persone molto umili".

Ma ora, dopo un periodo complicato, il vecchio Romulo è pronto a tornare. "In questo ultimo anno ho imparato a dar più valore alle cose della vita, ad usare le situazioni negative per estrarre il meglio. Adesso voglio tornare quel che ero due anni fa e magari anche migliorarmi. Il Verona mi piace, il punto con la Roma vale molto ma adesso vogliamo battere il Torino anche se sappiamo di giocare contro una squadra forte davvero. Il mercato? - Conclude - Ho avuto offerte dall’estero, ma alla fine ho deciso di restare. Verona è una piazza importante e mi ha dato tanto. Felice di ripartire da qui".