La Roma batte il Frosinone col minimo sforzo: è 0-2

Al Matusa la Roma non mette nemmeno la seconda per battere il Frosinone, finisce due a zero con le reti di Iago e Iturbe.

La Roma batte il Frosinone col minimo sforzo: è 0-2
La Roma batte il Frosinone col minimo sforzo: è 0-2
Frosinone
0 2
Roma
Frosinone: (4-4-2) Leali; Rosi, Blanchard, Diakitè, Pavlovic; Tonev, Chibsah, Gucher (20' Sammarco), Soddimo (89'Longo); Ciofani (77'Verde), Dionisi
Roma: (4-2-3-1) Szczesny, Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne; Keita , De Rossi; Iago (69'Salah) , Totti (80' Iturbe) , Gervinho, Dzeko (58' Nainggolan)
SCORE: 43' Iago 93' Iturbe
ARBITRO: Gervasoni di Mantova. Ammoniti: Iago, De Rossi, Totti (R) Diakitè, Pavlovic (F)
NOTE: Dal Matusa di Frosinone il primo anticipo della terza giornata di Serie A TIm

In attesa della Champions League i giallorossi danno spazio alle seconde linee che non deludono: tre punti in Ciociaria senza mai andare in difficoltà, questo il verdetto dell'anticipo delle 18. 

LE SCELTE- Garcia sceglie Rudiger al centro della difesa e Gervinho insieme a Totti per far rifiatare Salah; inoltre anche Nainggolan rimane fuori dagli undici per rifiatare in attesa del Barcellona. Stellone dal canto suo sceglie Ciofani e Dionisi davanti, e lascia fuori Paganini e il nuovo acquisto Castillo probabilmente ancora fuori dagli schemi dei ciociari

PRIMO TEMPO- Il Frosinone parte subito forte e al secondo minuto prova a pescare il Jolly dalla distanza con Tonev, risponde poi la Roma un minuto dopo con un cross di Florenzi che arriva a Totti il cui tiro è però murato e arriva docile a Leali; la Roma prova a fare la partita e all'11' arriva un'occasione clamorosa per Dzeko che innescato da Iago non trova per un soffio il tap-in vincente da zero metri. La Roma tiene il pallino del gioco e al 17' arriva un'altra occasione su calcio da fermo, Florenzi calcia teso e Keita si inserisce benissimo svirgolando però di testa; al 21' si fa vedere il Frosinone con Rosi che galoppa sulla fascia e incrocia un bel destro accompagnato fuori dal portiere della Roma che si prende gli applausi al 27' quando su un altro missile da fuori di Tonev si esibisce in una parata plastica con la manona. Al 31' riparte la Roma con Totti che serve Dzeko il quale però calcia male a giro, tre minuti dopo ancora Gervinho si fa vedere scappando via e guadagnando un angolo; la pressione della Roma si concretizza al 43' con l'ultima azione degna di nota del primo tempo: rimessa lunga di Digne non deviata da nessuno, Gervinho non ci arriva ma ci arriva Iago che deposita il pallone alle spalle di Leali.

SECONDO TEMPO- Il secondo tempo si apre con un rischio per Szczesny che ingannato da un pallone di Soddimo viene salvato da Digne, al 51' si fa vedere anche la Roma con una ragnatela di passaggi che porta al tiro De Rossi; non succede piu nulla fino al 61' quansdo su un corner sbuca Ciofani che fa ballare l'esterno della rete della porta giallorossa. La Roma sonnecchia fino al  78' quando Manolas su un corner mette paura a Leali, un minuto dopo ancora Roma con Totti che calcia a lato; la chance piu nitida ce l'ha Florenzi all'81 quando servito da Nainggolan calcia di prima intenzione e coglie il sette a Leali battuto. Il Frosinone ci prova alla disperata senza creare pericoli e al 92' in pieno Garbage time la 4x100 Iturbe-Salah porta al 2-0 con un bel tiro a giro dell'argentino.