Il Frosinone gioca bene, ma passa il Bologna: 1-0 al Dall'Ara, decide Mounier

Segna Mounier ed il Bologna conquista i primi tre punti della propria stagione. Il Frosinone di Stellone rimane a 0 in classifica e adesso è davvero dura.

Il Frosinone gioca bene, ma passa il Bologna: 1-0 al Dall'Ara, decide Mounier
Bologna
1 0
Frosinone

Erano entrambi a zero punti in classifica, si giocavano i primi punti stagionali e cercavano la svolta per mettersi alle spalle le relative false partenze: alla fine è il Bologna a superare 1 a 0 il Frosinone e scalzarsi dall'ultimo posto in classifica. La squadra di Delio Rossi, che in giornata ha visto anche l'addio del presidente Tacopina, conquista i primi punti stagionali, superando il Frosinone nonostante una prestazione tutt'altro che esaltante e positiva. Sono infatti gli ospiti a creare il maggior numero di occasioni e prendere due volte la traversa che impedisce il palo ai ragazzi di Stellone. 

La partita parte a ritmi bassi. Entrambe le squadre hanno paura di sbagliare, ma è una magia di Mounier a sbloccare il match. Minuto 27 Oikonomou lancia il francesce che rientra driblando un difensore ciociaro e infilando il pallone nell'angolino lontano, bucando cosi Leali. Primo gol stagionale per l'ex Montpellier, che però, si era già messo in mostra contro la Sampdoria. Il Bologna non produce altre occasioni. Destro è un fantasma ed è il Frosinone che detta il ritmo di gioco. Un ritmo che però, almeno nella prima frazione di gioco, è troppo basso per impensierire i padroni di casa, che concludono il primo tempo con il punteggio di 1 a 0.

Ad inizio secondo tempo il Frosinone si fa molto pericoloso. Esce Longo infortunato, entra Ciofani. Il 9 ciociaro subito si rende pericoloso sparando alto dopo aver fatto un buon numero in area di rigore. Lo stesso Ciofani scheggia la traversa con un colpo di testa che per questioni di centimetri non entra in porta. Il Bologna non preoccupa Stellone e i tifosi del Frosinone, perchè davvero costruisce quasi niente. Escono anche Destro e Brienza, per Mancosu e Falco, che tentano di dare nuova verve alla manovra bolognese. Tentativo vano però. E' anzi Rosi a cogliere nuovamente la traversa, con un cross che diventa un pericoloso tiro verso la porta di Mirante e che termina sulla parte alta della traversa.

Non bastano gli attacchi ospiti però, ed il Bologna regge fino al 90esimo. Ora entrambe le squadre sono attese da difficilissime trasferte in settimana: il Bologna di Rossi va a Firenze, mentre il Frosinone a Torino in casa della Juve. Quelli conquistati oggi, dunque sono punti fondamentali per i felsinei, oltre che punti persi deleteri per il Frosinone, che adesso vede la panchina di Stellone ballare pericolosamente.