Nazionale, Insigne a casa, convocato Bonaventura: "Mi è tornato il sorriso"

Il centrocampista rossonero sarà il sostituto di Lorenzo Insigne in nazionale.

Nazionale, Insigne a casa, convocato Bonaventura: "Mi è tornato il sorriso"
Nazionale, Insigne a casa, convocato Bonaventura: "Mi è tornato il sorriso"

Antonio Conte perde un altro azzurro: dopo Domenico Berardi, alla sua prima chiamata con la Nazionale maggiore, costretto a dare forfait per un problema all'adduttore, anche Lorenzo Insigne ha dovuto lasciare il ritiro della nazionale italiana e non sarà a disposizione per le sfide di qualificazione a Euro 2016 contro Arzebaigian (sabato a Baku) e Norvegia (martedì a Roma). L'attaccante del Napoli, tra i migliori protagonisti del campionato, ha lasciato il ritiro della Nazionale per colpa di un versamento al ginocchio destro che si trascina dalla partita di San Siro contro il Napoli e che già ieri lo aveva costretto a saltare l'allenamento. Essendo lo stesso arto che la scorsa stagione è stato operato per la rottura del legamento crociato, la prudenza ha indotto lo staff medico azzurro alla decisione di esentare il giocatore dal doppio impegno europeo: "Presenta ancora una sofferenza all'articolazione interessata e farà ritorno alla società di appartenenza per le cure del caso", il comunicato della Figc. Insigne, tuttora dolorante all'articolazione, farà ritorno a Napoli, dove verrà visitato domattina.

L'infortunio di Lorenzo Insigne spalanca le porte di Coverciano a Giacomo Bonaventura. Il giocatore rossonero è stato convocato dal Ct della Nazionale Italiana, Antonio Conte, al posto del partenopeo. Il centrocampista del Milan, prima di partire per Coverciano dove è atteso stasera per unirsi al gruppo, ha commentato la chiamata in azzurro: "Questa convocazione in Nazionale mi ha ridato un po' il sorriso.  Devo fare bene nel Milan, farmi trovare sempre pronto per la Nazionale e sperare nell'Europeo. Milan in crisi?.Le responsabilità sono di tutti. Ci sono tutte le carte in regola per uscire da questa situazione. Mihajlovic è con noi e noi siamo con lui. E' l'allenatore giusto, dobbiamo tutti dare di più".

E, con Bonaventura, salgono a 5 i convocati rossoneri (Antonelli, Bertolacci, De Sciglio e Montolivo gli altri). Nelle prossime ore, infatti, verranno sciolte le riserve riguardo Davide Santon dell'Inter, in sostituzione del quale è stato già convocato il difensore ex Genoa.