Qualificazioni Euro 2016: Spagna e Svizzera staccano il pass, Montenegro eliminato, Russia vicina

Vittorie comode per le Furie Rosse e gli elvetici mentre la nazionale di Jovetic, risparmiato per l’infortunio, cade con l’Austria dicendo addio alle residue speranze di qualificazione

Qualificazioni Euro 2016: Spagna e Svizzera staccano il pass, Montenegro eliminato, Russia vicina
Qualificazioni Euro 2016: Spagna e Svizzera staccano il pass, Montenegro eliminato

Oggi noi italiani saremo concentrati sulla Nazionale di casa, che con una vittoria approda ufficialmente ai gironi di Euro 2016. Ma già da due giorni sugli altri campi stanno spuntando verdetti. Andiamo a scoprire cosa è successo ieri.

Nel Gruppo C non dura a lungo il fortino eretto dal Lussemburgo contro la Spagna, che deve battere anche la sfortuna a causa degli infortuni di Morata e David Silva. Apre le danze Santi Cazorla, nel mezzo una doppietta di Paco Alcacer e chiude ancora i conti il centrocampista dell'Arsenal che spedisce i detentori del titolo ad Euro 2016 in via matematica. Prova a suicidarsi invece la Slovacchia che cade in casa 0-1 contro una Bielorussia già fuori dai giochi per colpa di un gol di Darhun al 34°. Hamsik e compagni ci provano per tutta la partita ma avranno la ghiotta chance di staccare il pass per gli Europei contro il modesto Lussemburgo. A insidiare la Slovacchia c'è l'Ucraina che si sbarazza con merito della Macedonia con uno 0-2 confezionato nella ripresa. Gli ucraini sono ancora in corsa per la poltrona di migliore terza e nell'ultima giornata tenteranno di infastidire la Slovacchia e dovranno sperare in un rilassamento delle Furie Rosse, avversari dell'ultima gara.  La Slovacchia rimane comunque favoritissima per il secondo posto: basta non fareun risultato peggiore dell'Ucraina.

L'Inghilterra non fa sconti a nessuno conquistando la nona vittoria in altrettante partite mettendo l'Estonia con un piede e mezzo fuori. Apre le marcature Walcott al 45° e le chiude Sterling all'85°. Nel pre-partita  Bobby Charlton premia Rooney come top scorer della Nazionale (50 gol). Fuori dai giochi invece la Lituania alla quale nulla vale il pareggio in casa per 1-1 della Slovenia già con la testa in Francia ma che poteva tuttavia insidiare al secondo posto la Svizzera (bisognava vincere). Durante la partita si spengono le luci a Lubiana, metafora perfetta del black-out della Lituania arrivata a fine corsa. Svizzera forza sette: gli elvetici demoliscono San Marino portando a segno sette giocatori diversi e guadagnandosi la qualificazione ad Euro 2016 che fa felice Petkovic.

Nel Girone G amaro Montenegro: Jovetic e compagni escono di scena dopo la sconfitta interna contro l'Austria (già qualificata). Padroni di casa in vantaggio con un goal da annullare del redivivo Vucinc, gli ospiti pareggiano ma vanno ancora sotto per mano di Beciraj. Nella ripresa crollo dei montenegrini che subiscono la rimonta austriaca grazie alle reti di Arnautovic e Sabitzer, dicendo così addio all'Europeo. Nello stesso girone la Russia vede Euro 2016 grazie alla vittoria esterna in Moldavia (1-2) e mantiene due punti di vantaggio sulla Svezia che batte il Lichtenstein 0-2 grazie alle reti di Berg e Ibra(che sullo 0-1 sbaglia anche un rigore) alla rete numero 58 in nazionale. Nell'ultimo turno la Russia se la vedrà in casa con un Montenegro privo di motivazioni mentre la Svezia non può far altro che sperare e battere la Moldavia. Impresa ardua per Ibra e compagni ma nel calcio mai dire mai.