L'Hellas in scena a San Siro, Del Neri: "Dobbiamo osare senza paure"

Il Verona domani sarà ospite del Milan, Del Neri: "Giocheremo per i tifosi. Il mercato? Dipende dalla classifica che avremo a gennaio, ora non ci penso".

L'Hellas in scena a San Siro, Del Neri: "Dobbiamo osare senza paure"
L'Hellas in scena a San Siro, Del Neri: "Dobbiamo osare senza paure"

L'Hellas Verona non ha mai vinto a San Siro nella sua storia: questo basta per capire che ci vorrà un'impresa da parte del Verona di Delneri per trovare la prima, tanto agognata, vittoria in campionato. I gialloblu si ritrovano in fondo alla classifica di Serie A a nove lunghezze dalla zona salvezza. Il tecnico dell'Hellas è intervenuto nell'odierna conferenza stampa: "Andremo a Milano per fare la nostra partita. Dobbiamo stare attenti a come si atteggiano ed alle loro qualità. Non possiamo pensare di andare al Meazza e difendere 90′, non dobbiamo solo fermarci a tirare in porta ma dobbiamo fare gol. In rosa abbiamo tutto quello che serve per affrontare un avversario così fisico e di qualità. Milan tabù per il Verona? I tabù sono fatti per essere sfatati. Ma deve essere sfatato giocando una partita accorta di qualità, senza spavalderia, ma convinti di poter fare il risultato, quello che ci è mancato con l’Empoli. Come stiamo mentalmente? Il pubblico ci ha dato una gran mano, perché dopo la sconfitta con l’Empoli l’applauso ci ha ricaricato, i tifosi hanno dimostrato di essere con noi nel raggiungere questo obiettivo faticoso da raggiungere. Ora dobbiamo solo pensare a rimanere attaccati al treno, i punti a disposizione sono tanti. La trasferta vietata? Spiace che i tifosi non siano con noi domani a Milano. Il paradosso è che non te li mandano domani a Napoli si. Noi però sappiamo che li abbiamo dalla nostra parte e giocheremo per loro”. 

Del Neri deve rinunciare a Rafael, non è stato accolto il ricorso del Verona per la riduzione della squalifica, e ad Hallfredson, anch’egli squalificato: "Le assenze contro il Milan? Souprayen e Alberzazzi saranno out. Cercheremo di creare una difesa che abbia spinta e copertura. Marquez e Sala hanno recuperato e stanno abbastanza bene. Hallfredsson è squalificato ma abbiamo delle valide alternative. La mentalità deve essere quella di cercare di osare, perché chi non osa non vince. Sala a destra e Pisano a sinistra? Potrebbe essere una soluzione. Il modulo? Questa squadra ha bisogno di trovare certezze, indipendentemente dall’aspetto tattico. Zaccagni? È ragazzo giovane che deve maturare e deve trovare un assetto tattico ben preciso, noto con piacere che si impegna molto bene. Gollini - Donnarrumma? Ci saranno tanti giovani italiani in campo, buon auspicio per noi per dare alla nazionale giocatori importanti." Il tecnico dell'Hellas conclude così: "Il mercato di gennaio? Se la società, in accordo, riuscirà a trovare delle soluzioni per migliorare la rosa credo che le occasioni devono essere colte al volo. Prima però dobbiamo arrivare a gennaio e capire in che posizione di classifica saremo".