Serie B - Il Livorno cade e si fa male, bene il Brescia, si ferma il Novara

Pesante sconfitta interna degli amaranto, ora a soli due punti dai playout: la situazione è tragica. Cade anche il Bari, ne approfitta il Pescara. Pari per Crotone e Novara.

Serie B - Il Livorno cade e si fa male, bene il Brescia, si ferma il Novara
Il Livorno cade e si fa male

A Natale, si sa, si è più buoni e, forse proprio per questo spirito natalizio, sono fioccati molti 'diplomatici' pareggi nell'edizione infrasettimanale della serie B. Il primo pari di giornata interessa proprio la capolista Crotone, stoppata dal Trapani allo Scida sullo 0-0. Il Cagliari può, quindi, riportarsi a +1. In chiave playoff, dolorosa sconfitta interna per il Bari, caduto sotto i colpi di un Brescia famelico: al san Nicola finisce 1-2 ed ora i lombardi sono solo a -2 dal terzo posto. Si ferma, dopo ben sette vittorie consecutive, il Novara, che non va oltre lo 0-0 al Piola contro il Cesena, ancora lontano dai primi posti che aveva accarezzato ad inizio stagione. 

Terza vittoria consecutiva e rilancio importante, poi, per il Pescara: i delfini, infatti, approfittano degli scontri diretti delle altre concorrenti imponendosi sul Modena per 1-0 grazie al solito Lapadula, che non può non meritare una menzione particolare. Successo importante anche per il Perugia, che si impone per 0-1 in casa della Pro Vercelli e conquista così l'ottavo posto in classifica. I grifoni stanno disputando un signor campionato e, forse, potranno essere una spinosa outsider nel rush finale. Pareggio che non serve, invece, per lo Spezia, bloccata dal Como sull'1-1. I liguri dovevano e potevano conquistare i tre punti, portandosi così a sole due lunghezze dall'ultimo posto valido per i playoff.

Nelle zone basse della classifica, pareggio anche tra Ternana e Lanciano, punticino che serve più agli umbri che agli ospiti, ancora in stallo al ventunesimo posto e con poche possibilità di risalita. 1-1, ugualmente inutile, poi, tra Vicenza e Latina: sia gli uomini di Marino che quelli di Somma, infatti, non sono lontani dal pantano e dovranno sicuramente armarsi fino ai denti per non rimanervi invischiati. Il risultato più eclatante di questa giornata, però, è il tonfo casalingo del Livorno: gli amaranto, infatti, escono sconfitti dal Picchi per 1-3, contro un Ascoli che vincendo si è portato a solo un punto dalla salvezza. La compagine di Mutti è allo sbando e, di questo passo, dovrà preoccuparsi di restare in serie B, piuttosto che sperare in un piazzamento più nobile.