Antonio Conte andrà via dall'Italia dopo Euro 2016?

La permanenza dell'attuale ct non è scontata. Intanto per la successione spunta Massimiliano Allegri..

Antonio Conte andrà via dall'Italia dopo Euro 2016?
Antonio Conte andrà via dall'Italia dopo Euro 2016?

E' cominciato il valzer delle panchine tra Serie A, campionati esteri e nazionali. Secondo Tutto Sport, Antonio Conte lascerà la panchina azzurra al termine dell'Europeo. L’ex tecnico bianconero guiderà la spedizione azzurra in Francia (dove l’Italia ha pescato il girone più tosto della competizione) ma probabilmente il suo futuro sarà ancora su una panchina di un club, probabilmente in qualche campionato straniero.

L'addio del ct azzurro non dovrebbe essere in discussione, ma il tormentone "Lascia o rimane?" è sempre d’attualità.  L’incontro decisivo sul futuro di Conte si terrà in primavera. Nel frattempo, sempre secondo il giornale torinese, Tavecchio avrebbe provato a convincere Massimiliano Allegri a prendere il posto dell'attuale Commissario Tecnico. Antonio Conte lascerebbe la panchina della Nazionale solamente per svolgere un altro incarico; una cosa è certa, Tavecchio non è intenzionato ad esonerarlo per dare ad Allegri la guida tecnica. Il numero uno della Figc ha dichiarato che se Conte, "è come un figlio per me", dovesse lasciare l’incarico, l’Italia andrebbe avanti lo stesso citando il detto "Morto un papa, se ne fa un altro".  

Secondo i media inglesi, il Chelsea sta pensando di trovare in Italia l'allenatore che guiderà i Blues nella prossima stagione. Per adesso c’è Hiddink ma il suo sarà ancora una volta un ruolo di traghettatore a meno di una grande rimonta in Premier League. Abramovich è tentato sia dall'opzione Allegri che da Conte, con il tecnico della Nazionale pronto ad abbandonare gli Azzurri dopo l'Europeo. In lizza per la panchina del Chelsea ci sono pure Diego Simeone (Atletico Madrid), Jorge Luis Sampaoli (c.t. del Cile) e Manuel Luis Pellegrini (Manchester City) che sarà liberato dai Citizens per far posto a Guardiola. Pellè, attaccante del Southampton, nei giorni scorsi ha ammesso che il ct azzurro sta studiando l’inglese. Che sia solo una coincidenza?

Antonio Conte è finito nel mirino anche di altri club, Psg, Manchester United e Zenit, ma non vanno escluse anche le piste italiane che portano a Roma e Milan. Ma l'ipotesi 'Conte-2' potrebbe essere una soluzione, mentre per Allegri si libererebbe la panchina in Nazionale. Due allenatori con i destini incrociati?