Serie B: tanti colpi già nelle prime ore

Avellino e Spezia le più attive, Latina e Como che provano a migliorarsi. Il Lanciano perde i pezzi, occhio ai gioiellini del Livorno.

Serie B: tanti colpi già nelle prime ore
Serie B: tanti colpi già nelle prime ore

Il calciomercato, possiamo finalmente dirlo, è ufficialmente entrato nel vivo e già i primi colpi sono diventati ufficiali. Tra le compagini di B molto attive le due campane, con l'Avellino intenzionato a rinforzare la rosa in vista del girone di ritorno: il primo colpo degli irpini è Pucino, difensore del Chievo che ha disputato la prima metà di stagione nel Lanciano, un rinforzo utile per un reparto spesso incerottato ed in piena emegenza. Lupi che tentano anche Sciaudone della Salernitana, magari proponendo Zito o Insigne ai granata. Scatenatissimo lo Spezia, che ha ufficializzato l'ingaggio di Piccolo dal Lanciano e che sta per chiudere anche con De Col e Pulzetti, centrocampista che alzerebbe e non di poco il tasso tecnico degli aquilotti.

Tra le rose impegnate nella lotta playoff, poi, molto attivo il Brescia che ha quasi chiuso per Calabresi, mentre il Cesena sembrerebbe vicino a Maiello, mediano che sta trovando poco spazio nell'Empoli di Giampaolo. Vibrante anche il Livorno, intenzionato a chiudere per Marilungo e speranzoso di trattenere Pasquato, sui taccuini di Ascoli e, soprattutto, Bari. Ingaggio a titolo definitivo, poi, del classe '86 Nizzetto da parte del Trapani

Scatenato, invece, il Latina: il club pontino è vicinissimo a Mariga ed ha imbastito una buona trattativa con il portiere ex Palermo Ujkani, che arriverebbe con la formula del prestito fino a fine stagione. Rinforzi di peso per disputare un ottimo girone di ritorno. Nelle zone basse della classifica, Lanciano vicino al difensore Conti e a Di Cecco, mentre il Como piazza il colpo Barella, talentuoso centrocampista classe '97 che nel Cagliari ha trovato poco spazio.