Post Roma-Verona, Delneri: "Il nostro campionato inizia oggi, c'è fiducia per il futuro"

Gigi Delneri commenta a caldo il pareggio strappato all'Olimpico contro la prima Roma di Luciano Spalletti. Il tecnico del Verona vede positivo per il prosieguo del campionato.

Post Roma-Verona, Delneri: "Il nostro campionato inizia oggi, c'è fiducia per il futuro"
Delneri, allenatore del Verona

Punti a San Siro contro il Milan e punti anche oggi allo Stadio Olimpico contro la Roma. Il Verona di Gigi Delneri continua a credere nella salvezza, ma dopo aver fatto punti su campi difficili e contro avversari complicati adesso bisogna cominciare a vincere contro le dirette avversarie. Un passo alla volta però.

L'allenatore del Verona parla così della gara a Sky Sport: "E' un periodo non troppo positivo, giochiamo abbastanza bene senza vincere. È un pari che dà fiducia, il nostro campionato inizia oggi. Bisogna giocare sempre così per vedere se potremo giocarci le chance per la salvezza. Nella prima frazione ho provato a fare un 3-4-3, nella ripresa abbiamo sistemato la situazione introducendo un 4-1-4-1. Sono soddisfatto, questo risultato ci dà fiducia per il futuro. La Roma deve riprendersi, ma noi l'abbiamo affrontata nel modo giusto." Un intero girone a disposizione per raggiungere il traguardo fissato ad inizio di stagione dalla società. Con la speranza che gli infortuni diano un po' di tregua. L'ultimo a fermarsi alla vigilia della sfida di oggi era stato Luca Toni.

Anche Giampaolo Pazzini, l'uomo del rigore del pareggio finale, ha parlato al termine della gara ai microfoni di Premium Sport: "Era da tempo che non segnavo, questo gol mi dà tanta fiducia. Il pareggio ci dà morale. Abbiamo bisogno di continuità, entusiasmo e risultati. Rigore? Volevo angolarla, poi non so cosa è successo. Ho preferito calciarlo centrale per non rischiare. Oggi non abbiamo vinto ma il pareggio è un ottimo risultato su un campo così difficile. Nel girone d'andata ne abbiamo vissute di tutti i colori, ma non cerchiamo alibi perché abbiamo a nostra disposizione un girone di ritorno per riprenderci. Questa squadra ha un cuore e non mollerà mai." Il Verona è vivo, non solo a parole. Fino a quando ci sarà l'aritmentica i ragazzi di Delneri lotteranno per una salvezza che avrebbe quasi del clamoroso.