Sassuolo - Torino 1-1: a Belotti risponde Acerbi

Entrambe le squadre hanno provato a vincerla dall'inizio alla fine giocandosela a viso aperto, ma alla fine il risultato è stato di parità. Al gol di Belotti ha risposto Acerbi.

Sassuolo - Torino 1-1: a Belotti risponde Acerbi
Sassuolo
1 1
Torino
Sassuolo: Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini (Laribi, min.81), Magnanelli, Duncan; Berardi (Falcinelli, min.75), Defrel (Politano, min.88), Sansone.
Torino : Ichazo; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta (Bovo, min.81), Acquah, Gazzi, Benassi (Baselli, min.80), Gaston Silva; Immobile, Belotti.
SCORE: 0-1, min. 22, Belotti. 1-1, min. 40, Acerbi.
ARBITRO: Domenico Celi (ITA). Admonished Benassi (min. 58), Glik (min. 70), Maksimovic (min. 77), Vrsaljko (min. 84), Magnanelli (min. 86), Acquah (min. 92)
NOTE: Recupero della 16ma giornata di Serie A. Stadio "Mapei Stadium"

Il recupero della 16ma giornata di Serie A ha visto il Sassuolo ed il Torino dare vita ad una partita bella, emozionante e che alla fine ha accontentato in parte entambe le squadre. Di sicuro nessuno è rimasto deluso dall'1-1 finale, in quanto tutte e due le formazioni hanno dato vita ad una sfida aperta a qualsiasi risultato con continui capovolgimenti di fronte. La squadra neroverde è stata quella che ha sicuramente prodotto più gioco, mentre il Torino ha provato come suo solito a far male in contropiede grazie alla velocità dei propri esterni e alla fisicità dei due attaccanti, Immobile e Belotti. Proprio il n.9 granata è scaltro nel finalizzare sul cross dal fondo di Benassi. I neroverdi sono stati bravi nel reagire subito e dopo diverse occasioni sprecate, sono riusciti a giungere al pareggio con Acerbi. Nel secondo tempo come nei primi 45 minuti si susseguono le palle-gol non sfruttate dalle due compagini. Questo è il rimorso comune dei due allenatori, che ora dovranno lavorare sulla concretezza dei propri giocatori offensivi. Nel complesso è un punto che al Sassuolo serve per testimoniare la riscossa dopo la sconfitta col Napoli, invece per il Torino è un pareggio che dimostra il buon momento di forma dei granata dopo la vittoria col Frosinone. In classifica il Sassuolo è al posto con 32 punti, invece la formazione di Ventura è 11ma con 26 punti.

Parte meglio il Sassuolo ma a rendersi pericoloso è il Torino con un tiro-cross di Zappacosta, sul quale non arrivano nè Immobile nè Belotti. Al 23' Torino in vantaggio: Benassi scappa via sulla sinistra, arriva sul fondo e crossa in mezzo trovando la deviazione vincente di Belotti. Il Sassuolo sfiora il pareggio col calcio d'angolo battuto da Berardi, svetta di testa Acerbi che però trova sulla sua traiettoria Glik che salva sulla linea di porta. Ancora granata pericolosi con i cross in area, stavolta ci prova Benassi, ma nessuno è tempestivo nella realizzazione. Capovolgimento di fronte e Defrel prova la conclusione deviata da Maksimovic, però Ichazo è reattivo nella parata. Glik stacca più in alto di tutti su cross di Maksimovic ma trova l'ottima respinta di Consigli. Al 40' i padroni di casa trovano il pareggio: Sansone batte un calcio di punizione, trovando Biondini che calcia verso l'estremo difensore avversario, il quale sbaglia l'intervento favorendo il tap-in di Acerbi. Successivamente Belotti prova la conclusione dalla distanza, un difensore sassolese devia e la palla sorvola di poco la traversa. Il primo tempo finisce sul risultato di 1-1. Partita ben giocata da entrambe le formazioni con i padroni di casa che tengono il pallino del gioco, mentre gli avversari provano a far male in contropiede.

In apertura di ripresa Peluso prova la conclusione dalla distanza ma la mira è sbilenca ed il pallone finisce sul fondo. Al quarto d'ora occasionissima per il Sassuolo con Duncan che crossa in area per Defrel che gira verso la porta, ma la sua conclusione risulta centrale ed Ichazo può bloccare. Il Torino risponde con Immobile che va via sulla destra e crossa per Belotti che tira a botta sicura trovando la deviazione di un difensore, il quale facilita la parata a Consigli. Al 68' errore di Ichazo che serve Magnanelli, il quale lancia Berardi che deve solo appoggiare a Defrel per il 2-1 ma sbaglia l'assist. Due minuti dopo un ottimo Belotti prova a superare l'estremo difensore avversario con un diagonale, ma il portiere sassolese riesce a bloccare. Ancora neroverdi al 74', Duncan riceve un ottimo pallone da Sansone, ma il centrocampista spara a lato da buona posizione. Il Sassuolo continua a spingere: Duncan ruba palla a Maksimovic e serve Magnanelli che calcia dalla distanza ma la sfera termina sul fondo. A poco più di 5 minuti dal termine Sansone spreca una grandissima palla-gol mandando fuori di testa su cross di Vrsaljko. La partita termina 1-1, un punto ciascuno che non fa male a nessuno.