A volte ritornano: l'asse Milano-Genova del riscatto e della fiducia... un mese dopo

Era ancora 2015 quando vi presentavamo quest'asse come introduzione al Derby della Lanterna, con protagonisti Alvarez e Suso. E un mese dopo...

A volte ritornano: l'asse Milano-Genova del riscatto e della fiducia... un mese dopo
A sinistra, Ricky Alvarez, 27 anni. A destra, Jesùs Fernandez Saez, 22 anni. Google.

A volte ritornano. Si, perchè era in procinto di iniziare il mercato invernale quando io stesso vi scrivevo a nome di VAVEL Italia dell'asse Genova-Milano del riscatto e della fiducia, che vi invito a leggere prima di proseguire. Ora vediamo come sta andando per i nostri "eroi" (Suso e Ricky Alvarez), con una piccola analisi:

Cominciamo da lui, Ricky Alvarez. Doveva essere il colpaccio della Sampdoria, invece non è quasi mai comparso in campo: adesso i blucerchiati ne hanno perse 3 di fila. L'argentino l'abbiamo visto troppo poco per giudicarlo, ma dopo quel Derby vinto contro Suso (entrando pure dalla panchina e non facendo male), la sua squadra è decisamente calata.

Invece Jesùs Fernandez Saez detto Suso si è visto, eccome: 2 gol consecutivi per lui, l'ultimo addirittura direttamente dal piazzato. Il Genoa sta andando invece decisamente meglio dopo aver toccato quel punto bassissimo nel Derby della Lanterna: Pavoletti e proprio Suso i protagonisti principali. Situazioni diverse, lo spagnolo sembra decisamente avviato verso la definitiva esplosione, i rossoblù, grazie al contributo dell'ex Milan, inseguono una classifica tranquilla. 

L'asse Milano-Genova, prima solo del riscatto, adesso è anche del campo, ma al momento funziona solo per uno. Si ribalteranno ancora le situazioni?