Serie B, il Crotone sbanca Bari tra gol e follie: 2-3 al "San Nicola"

Anticipo pirotecnico al San Nicola dove il Crotone batte 3-2 il Bari grazie ad un gol di Budimir al 92' dopo innumerevoli capovolgimenti di risultato. Crotone primo per una notte.

Serie B, il Crotone sbanca Bari tra gol e follie: 2-3 al "San Nicola"
Serie B, il Crotone sbanca Bari tra gol e follie: 2-3 al San Nicola
BARI
2 3
CROTONE
BARI: GUARNA; JAKIMOVSKI ( 46' CISSOKHO), TONUCCI ( 72' ROMIZI), RADA, DONKOR, VALIANI, GENTSOLGU ( 59' DEZI), DEFENDI, ROSINA, MANIERO, DE LUCA. ALL. CAMPLONE.
CROTONE: CORDAZ; YAO ( 28' ZAMPANO), CLAITON, FERRARI, BALASA ( 74' PALLADINO), BARBERIS, SALZANO, MARTELLA, STOIAN ( 76' TORROMINO), RICCI, BUDIMIR. ALL. JUIRC
SCORE: 2-3. 0-1 3' MARTELLA, 1-1 53' MANIERO 2-1 65' DE LUCA, 2-2 85' RIG.TORROMINO, 2-3 92' DUDIMIR
ARBITRO: PASQUA DI TIVOLI AMMONITI: DONKOR(B) RICCI(C) ESPULSI: GUARNA(B)
NOTE: STADIO SAN NICOLA: 20000 SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER LA 25A GIORNATA DI SERIE B

Il calcio è tutto il contrario di tutto e questa partita ne è l'esempio più lampante. Nell'anticipo della 25a giornata il Crotone espugna il San Nicola battendo 3-2 il Bari al termine di un match pirotecnico. Al 3' rosso-blù subito in vantaggio con Martella. Nella ripresa il Bari domina e ribalta il risultato grazie al tandem De Luca-Maniero. Quando tutto sembra scritto, Guarna, su retropassaggio suicida di Donkor. atterra Budimir. Rigore e rosso. Il Bari finisce i cambi e Maniero, portiere improvvisato, non può nulla contro Torromino all'85' e Budimir al 92' dopo un miracolo dello stesso Maniero. Per il Bari è la seconda sconfitta consecutiva, il Crotone sempre più vicino al sogno Serie A.

La gara.

Per quanto concerne le formazioni per il Bari tridente d'attacco formato da Rosina, Maniero e De Luca, mentre il Crotone manda in campo Ricci, Budimir e Stoian. 

Pronti via e Crotone in vantaggio: Donkor si dimentica di Martella che controlla in area e batte da pochi passi Guarna con un sinistro sotto la traversa, 0-1 e "San Nicola" gelato.

All'11' il Bari prova a scuotersi: pallonetto di Rosina  da posizione angolata che si infrange sulla traversa; sul proseguimento dell'azione, colpo di testa di De Luca che viene respinta da distanza ravvicinata da Cordaz. Al 14' ancora una grande parata di Cordaz che respinge il diagonale di Maniero ben servito da De Luca.

Parita bellissima, al 15'  occasione anche per il Crotone: cross di Martella, colpo di testa di Budimir  con palla che termina alta di poco sopra la traversa. Al 28' cambio nel Crotone: fuori Yao per infortunio e dentro Zampano. Al 33' annullata  una rete al Crotone per fuorigioco di Budimir. Il gol, però, era regolare. 

Ancora Budimir al 43':  cross di Ricci, colpo di testa del centravanti croato, solo in area, para Guarna. La prima frazione si conclude con il vantaggio dei calabresi. 

A inizio ripresa cambio nel Bari: entra Cissokho, esce Jakimovski. Al 53' pareggiano i "Galletti": percussione sulla fascia destra di Valiani, tiro verso Cordaz che respinge corto su Maniero che da pochi passi segna il pari. Risponde subito il Crotone: tiro dalla distanza di Ricci, para Guarna.

Al 59' secondo cambio nel Bari: entra Dezi, esce Gentsoglou. Al 65' Balasa, ingenuo, atterra De Luca in area. L'arbitro Pasqua fischia il rigore che lo stesso De Luca trasforma, 2-1 Bari. 

Al 67' subito reazione del Crotone con il sinistro di Ricci, ma Guarna è bravo a respingere. Al 72' ultimo cambio per Camplone: entra Romizi, esce Tonucci. Al 74' cambio anche per il Crotone:  entra Palladino, esce Balasa. Due minuti dopo ultimo cambio anche per Juric che inserisce Torromino per Stoian.

Al 77' Crotone vicinissmo al pari: tiro dalla lunga distanza di Martella e palla che si stampa su legno con Guarna battuto. All'82' altra grande occasione per i rosso-blù con Budimir che, di testa, da due passi colpisce Guarna. 

All' 84' arriva la svolta del match:  pasticcio tra Guarna e Donkor con quest'ultimo che dà un retropassaggio sconsiderato al portiere che atterra Budimir. Rigore ed espulsione. Il Bari finisce i cambi e dunque Maniero si prende l'incarico di fronteggiare Torromino dal dischetto che, però, non sbaglia, 2-2. Ma non è finita qui.

Al 92' su calcio d'angolo per gli ospiti miracolo di Maniero su Budimir, ma il pallone rimane tra i piedi del croato che con un tap-in mette dentro, 2-3 e triplice fischio.

Il Crotone ottiene un successo insperato che però è di importanza fondamentale per la corsa alla Serie A visto che gli uomini di Juric sono primi per una notte. Il Bari, dal canto suo, sempre più in crisi nera e, se si perdono anche queste partite, vuol dire che c'è più di qualcosa che non va.