Frey: "Spero che la Fiorentina riesca ad andare in Champions League"

Sebastien Frey parla del momento della Fiorentina e in generale di questo campionato di Serie A.

Frey: "Spero che la Fiorentina riesca ad andare in Champions League"
Sebastien Frey. Fonte: google.com

La parentesi di Firenze è stata importante e significativa nella carriera italiana di Sebastien Frey. Non a caso il portiere francese ha ancora un occhio di riguardo poprio per la Fiorentina fra tutte le squadre della nostra Serie A.

Presente all' inaugurazione del locale di Spalletti, Gilardino e Spalletti, l'ex portiere viola ha parlato così della squadra di Paulo Sousa, sperando che possa arrivare alla fine al sogno terzo posto: "Felice di essere qui con tanti amici, resterò qualche giorno. Ho visto i risultati della Fiorentina, auguro tutto il meglio. Ho visto la squadra stanca nonostante il bel gioco, speriamo bene per la Champions League: vediamo se riusciranno a tirare fuori le ultime energie. Hanno un allenatore molto bravo che ha fatto vedere un bel calcio, penso che la gestione a livelli fisico sarà fondamentale per il finale." Inevitabile una domanda su Tatarusanu: "Tatarusanu? Sta facendo molto bene. Non ho seguito molto, ma vedo che sta facendo cose interessanti."

Arrivano poi parole al miele per la piazza e la città di Firenze da parte di Frey: "Chiudere la carriera qui? Soprattutto quando ho deciso di tornare dalla Turchia era il sogno nel cassetto. Firenze mi ha sempre dato qualcosa in più sul piano affettivo, mi sarebbe piaciuto chiudere qua dove abbiamo fatto qualcosa di straordinario. La mia generazione è rimasta molto legata. L'affetto della gente ci fa innamorare di questa piazza. Abbiamo creato qualcosa di importante partendo da poco o niente. Non eravamo più forti di tante altre squadre, ma avevamo un gruppo impressionante. La Fiorentina più forte di sempre? Quella di quest'anno non sta facendo male, fa onore a tutti."

C'è spazio anche per parlare del campionato di questa stagione, ancora interessante in tante zone della classifica: "Il campionato italiano? Sarà una bella lotta fino alla fine, Juve e Napoli sono due squadre toste e complete. È un campionato divertente ed equilibrato." Solo elogi per Buffon: "Un record impressionante, gli fa onore. È il più bel trofeo che potesse ottenere, fa il suo mestiere con passione e personalità. Tanto di cappello, tanti complimenti."