Italia, Capello: "La Nazionale non mi interessa, sono irremovibile"

Il tecnico di Pieris: "Non ho parlato con Tavecchio né ci parlerò in futuro".

Italia, Capello: "La Nazionale non mi interessa, sono irremovibile"
Fabio Capello

Carlo Tavecchio è alla caccia del successore di Antonio Conte sulla panchina azzurra. Come ormai noto, l'ex allenatore biainconero, dopo l'Europeo, lascerà sicuramente il posto da commissario tecnico per tornare a lavorare giornalmente con un club (Chelsea, con il quale ha già raggiunto un accordo). I nomi che circolano sono tanti, con due grandissimi favoriti, Roberto Donadoni e Fabio Capello.

Nella giornata di ieri il tecnico di Pieris ha troncato sul nascere le avance di Tavecchio ribadendo la sua posizione irremovibile circa la proposta di allenare l’Italia: "La Nazionale non mi interessa- ha affermato a Sky Sport- Non devo parlare con nessuno. La mia è una decisione irremovibile, non sto bluffando". Dunque Capello ha smetito il presidente della Figc che aveva dichiarato: "Oggi vedrò Capello? Come vedrò tanti altri..". 

Dopo Roberto Donadoni (che nei giorni scorsi ha espresso di voler rimanere sulla panchina del Bologna anche la prossima stagione) anche Fabio Capello si chiama fuori dalla corsa all'incarico di nuovo commissario tecnico dell'Italia. Carlo Tavecchio dovrà valutare necessariamente altri profili. La caccia è appena iniziata