Di Francesco chiarisce: "Parlo solo del Sassuolo, le chiacchiere su altro stanno a zero"

Eusebio Di Francesco non vuole sentire altri argomenti se non quelli legati al suo Sassuolo. In arrivo c'è il derby contro il Carpi.

Di Francesco chiarisce: "Parlo solo del Sassuolo, le chiacchiere su altro stanno a zero"
Eusebio Di Francesco. tuttosport.com

Il suo nome in queste settimane è stato protagonista di diverse voci di mercato e non è difficile pensare che continuerà ad essere così fino a quando la situazione non sarà chiarita in maniera definitiva. Eusebio Di Francesco, però, vuole parlare solo della gara contro il Carpi e del Sassuolo.

Così il tecnico dei neroverdi alla vigilia della sfida di domani in conferenza stampa: "Una partita speciale, per i nostri tifosi in particolar modo, ed è giusto rispettarlo al di là che ci siano cinquanta o diecimila spettatori. Una gara che ha un doppio valore, per il Carpi che è rientrato alla grande nella lotta per la salvezza, e per noi che dobbiamo cercare di raggiungere il Milan, cosa non facile ma che dobbiamo provare a fare. Dobbiamo avere l'ambizione di poterci migliorare e il fatto che il Milan sia davanti a noi fa sì che l'obiettivo sia raggiungerlo, anche se potenzialmente non c'è partita. Ma dobbiamo provarci, per migliorarci e alzare l'asticella." 

Nessuna voglia di accontentarsi quindi: "Io ho un grande appetito in questo momento e anche i miei ragazzi devono averlo. Non capisco perché ad avere fame debba essere solo chi si deve salvare, giochiamo in Serie A e bisogna dimostrare il proprio valore in ogni partita, lo devo fare io come allenatore e lo devono fare i miei giocatori. Noi abbiamo fame, lo assicuro, e la dobbiamo mettere in campo. "

Nelle scorse ore Silvio Berlusconi ha parlato di lui, allontanandolo dalla panchina rossonera, ma a Di Francesco tutto questo non interessa: "Le dichiarazioni di Berlusconi? Io parlo solo di Sassuolo, punto. Le chiacchiere stanno a zero. Il mio profilo è il Sassuolo. Eusebio cerca di andare dove non c'è confusione e credo che il Sassuolo da questo punto di vista in Italia sia tra le prime. Questa è la mia risposta."