Serie B: trasferte per Cagliari e Crotone, occasione Salernitana in zona retrocessione

I sardi giocheranno contro l'Ascoli, il Crotone andranno a Trapani. Nelle zone basse della classifica,

Serie B: trasferte per Cagliari e Crotone, occasione Salernitana in zona retrocessione
Serie B: trasferte per Cagliari e Crotone, occasione Salernitana in zona retrocessione

Con un discreto vantaggio di due punti dalla seconda, impegno lontano dalla Calabria per il Crotone, in casa di una Ternana tredicesima e ad ora salva. Tutto converge, dunque, verso una sicura vittoria, occhio però a non sottovalutare gli umbri. Obbligato a vincere, invece, il Cagliari, che contro l'Ascoli deve necessariamente tornare alla vittoria riprendendo, magari, quella solida superiorità che aveva elevato i sardi a formazione praticamente imbattibile. Terzo, nonché impegnato in una sfida casalinga apparentemente tranquilla, il Cesena, che al Manuzzi se la vedrà contro un Vicenza ripresosi grazie alla doppia vittoria degli ultimi turni. I biancorossi sono in palla ma, oggettivamente, sarà davvero dura strappare punti contro un avversario del genere. Gara da seguire con attenzione, poi, Spezia-Novara: si prevedono gol e spettacolo, considerando l'importanza della sfida per entrambi i collettivi.

Trasferta carica di ricordi, poi, per il Bari, contro un Livorno fino a poco tempo fa bella realtà sportiva ma, ad oggi, davvero a rischio retrocessione. I galletti dovrebbero avere la meglio, ma la parte romantica degli addetti ai lavori non può ancora cedere all'idea degli amaranto in Lega Pro, pensando ad una riscossa di casa proprio in questa giornata. Dopo quattro turni vittoriosi, vuole continuare a fare bene il Trapani di Cosmi, bestia da trasferta e pronto ad offendere il Modena nel proprio stadio, compagine in crisi e bisognosa dunque di punti. Gara delicata anche per il Pescara, di nuovo tra le magnifiche otto ma ora già impegnato in una sfida incerta in casa di un Avellino uscito dalle ossa rotte contro il Latina. Una gara tra 'nobili decadute', con i delfini ancora in corsa però per un posto nei playoff. Incontro ravvicinato, poi, tra Brescia e Perugia, due squadre vicine al sogno ma ad oggi non qualificate. Davvero impossibile pronosticare un risultato.

Gara fuori anche per la Virtus Entella, contro un Lanciano difficilmente domo ma da superare per continuare ad inseguire l'ormai dichiarato obiettivo promozione. Certo, gli abruzzesi non sono avversario pronto a trasformarsi in vittima sacrificale, ma i liguri non possono fallire di certo un'occasione del genere, visti anche gli incroci pericolosi della squadre in lizza per i medesimi obiettivi. Nelle zone basse della classifica, out out per la Salernitana: i granata, infatti, dovranno obbligatoriamente vincere in casa e contro un Latina non insuperabile, facendo leva sul cuore e sulle proprie bocche da fuoco. Un risultato diverso dai tre punti, infatti, potrebbe escludere quasi definitivamente i campani dalla corsa alla salvezza. Sfida importante e da vincere, infine, per la Pro Vercelli, in casa di un Como che potrebbe però sperare ancora nella salvezza vincendo contro diretti avversari.

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA:
Avellino-Pescara
Ascoli-Cagliari
Cesena-Vicenza
Lanciano-Entella
Livorno-Bari
Modena-Trapani
Salernitana-Latina
Spezia-Novara
Ternana-Crotone
Como-Pro Vercelli
Brescia-Perugia