Sassuolo, ag. Berardi: "Nessuno ci ha ancora contattato, con l'Europa League potrebbe restare"

L'agente di Domenico Berardi non chiude ad una possibile permanenza di Berardi al Sassuolo con l'Europa League.

Sassuolo, ag. Berardi: "Nessuno ci ha ancora contattato, con l'Europa League potrebbe restare"
Domenico Berardi, europacalcio.it

La stagione è appena finita eppure il nome di Domenico Berardi occupa già tanti discorsi e voci legate al mercato. La stagione a livello personale con il Sassuolo non è stata impressionante, a guardare solo i numeri, come nel 2014/2015, ma sia i compagni che Di Francesco hanno parlato di un giocatore diverso e più maturo.

Forse l'ultimo aspetto da limare prima del salto in una squadra di vertice. La Juventus vanta un'opzione con il Sassuolo per lui, anche l'Inter sembra tornata ad interessarsi in maniera prepotente nelle ultime ore, ma il procuratore di Berardi Simone Seghedoni getta acqua sul fuoco: "Berardi non si farà condizionare da queste cose. Lui è un grande tifoso del Sassuolo, deve tanto a questa società e a breve ci incontreremo per fare il punto della situazione. Tra l’altro ha un contratto lungo con il club fino al 30 giugno del 2019. La Juventus vanta un’opzione sul riacquisto in quanto il cartellino di Berardi era in comproprietà tra i due club fino alla scorsa estate. Voglio ribadire, però, che al momento non c’è assolutamente niente, Domenico è un calciatore di talento ed è normale che ci siano diversi rumors di mercato attorno a lui in questo momento."

Insomma, ancora nessuna telefonata, almeno ufficialmente. E la possibilità di rimanere a Sassuolo in caso di conferma dell'Europa League anche dopo la finale di Coppa Italia che è tutto meno che remota: "Per il momento non mi ha contattato nessuno. Credo sia ancora presto per parlare del futuro di Berardi. Dobbiamo ancora fare il punto della situazione con il Sassuolo. Domenico deve tanto al club neroverde ed è felice dov'è. Con il Sassuolo ha conquistato l'Europa e potrebbe essere una possibilità la sua permanenza. Ora aspettiamo la finale di Coppa Italia per capire se potremo esultare per la conquista di questo importante traguardo e faremo le valutazioni del caso con la società."