Sassuolo in Europa League, Squinzi: "Berardi? Da tifoso mi piacerebbe rimanesse"

La squadra emiliana centra per la prima volta nella sua storia i preliminari di Europa League

Sassuolo in Europa League, Squinzi: "Berardi? Da tifoso mi piacerebbe rimanesse"
gazzetta.it

Grazie alla sconfitta del Milan ieri sera contro la Juventus nella finale di Coppa Italia, il Sassuolo è ai preliminari di Europa League. E così festeggia la squadra emiliana, che aveva centrato il sesto posto in campionato e aspettava soltanto il trionfo dei bianconeri per celebrare l'ingresso in Europa. 

Il patron neroverde, Giorgio Squinzi, ha parlato al microfono di Sky Sport: "Credo che abbiamo bisogno di rincalzi più o meno equivalenti ai titolari per fare l'Europa League".

Poi un pensiero su Domenico Berardi. L'attaccante calabrese è da tempo nel mirino della Juventus, che ha, sul ragazzo, un'opzione d'acquisto per 25 milioni di euro: "Da tifoso mi piacerebbe rimanesse. La Juve ha un diritto di riacquisto a una cifra prefissata, ma se arriva qualcuno e ci dà più soldi". Infine su Vrsaljko: "Se ce lo porteranno via sarà perché avremo una contropartita altrettanto importante".

Eusebio Di Francesco ha elogiato il lavoro dei suoi ragazzi: "Siamo felici di poter giocare i preliminari - ha dichiarato a Tuttosport- e iniziare la stagione prima degli altri. Ce lo siamo meritati e in momenti come questi è giusto ricordare da dove siamo partiti. Ogni anno siamo migliorati, adesso avremo bisogno di giocatori adatti alla nostra idea per rinforzare la rosa". 

Anche Francesco Acerbi, cardine della retroguardia neroverde, ha voluto unirsi al coro, festeggiando il prestigioso obiettivo raggiunto con i compagni: "Nel Sassuolo ci sono tanti giocatori che meriterebbero la convocazione in Nazionale. Noi siamo una squadra modello, una squadra da seguire: abbiamo dimostrato che possiamo sempre migliorare, il gruppo è quello che conta. Non serve stravolgere la squadra, basta qualche innesto funzionale alla rosa. Abbiamo anche un grande mister che sa lavorare benissimo con i giovani e si vede, questi sono i risultati".