Serie A - Crotone, cercasi allenatore: De Zerbi e Boscaglia nel mirino

Il Crotone è alla ricerca della prossima guida tecnica, dopo l'addio di Juric. Possibile l'arrivo di Roberto De Zerbi, ma dopo la sconfitta in finale playoff del Foggia potrebbe raffreddarsi questa pista. Sale il nome di Boscaglia.

Serie A - Crotone, cercasi allenatore: De Zerbi e Boscaglia nel mirino
Serie A - Crotone, cercasi allenatore: De Zerbi e Boscaglia nel mirino

CROTONE - Dopo la meritata promozione in serie A e l'addio di Juric, accasatosi a Genova, sponda rossoblu, è arrivato il momento per il presidente Raffaele Vrenna di trovare colui che prenderà in eredità la panchina rossoblu e avrà il compito di condurre la squadra pitagorica alla salvezza.

Il nome che è stato accostato per giorni e giorni ai calabresi, è quello di Roberto De Zerbi. Il tecnico del Foggia, tanto apprezzato per il bel gioco proposto nel suo 4-3-3, costituito da una fitta rete di scambi e tiri in porta, che divertono il pubblico, sarebbe una scommessa su cui puntare: e con lui arriverebbe anche l'attaccante rossonero Pietro Iemmello, autore di 36 goal in questa stagione. Ma la sconfitta in finale playoff contro il Pisa, che ha condannato il Foggia ad un altro anno di Lega Pro, ha cambiato i piani di tutti: giusto puntare su un allenatore che, seppur divertendo e proponendo bel gioco in larghi tratti della stagione, ha tradito le aspettative in Lega Pro? E' da giudicare quindi pronto un allenatore come De Zerbi, che così facendo compirebbe un doppio salto dalla serie C alla serie A, senza aver vinto nulla? Anche le recenti dichiarazioni del mister potrebbero alludere ad un possibile raffreddamento della pista: "Mi brucia esser rimasto in Lega Pro. Sarebbe stato più facile, eventualmente, lasciare Foggia, con la squadra in serie B" - ha dichiarato il tecnico nel post partita di Foggia-Pisa, aggiungendo - "Se la società mi darà garanzie, sono il primo a restare". Quindi tutto dipenderà da quello che sarà il progetto tecnico del Foggia nella prossima stagione di Lega Pro.

Restando quindi in stand-by l'opzione De Zerbi, nel frattempo la dirigenza calabrese sta vagliando anche il profilo di un altro Roberto, Roberto Boscaglia: il tecnico, ormai ex-Brescia, è reduce da una buona stagione con la squadra lombarda, dopo la lunga esperienza a Trapani che ha permesso ai siciliani di raggiungere la serie B nel 2012/2013. Un profilo che potrebbe corrispondere a quelli che sono i target della società pitagorica, sotto tutti i punti di vista.