Amichevoli, il Pescara si congeda battendo la Vastese 0-3

I Biancoazzurri battono 3-0 la Vastese grazie alle reti di Del Sole (2) e Cristante.

Amichevoli, il Pescara si congeda battendo la Vastese 0-3
Amichevoli, il Pescara si congeda battendo la Vastese 0-3

Il Pescara vince la sua ultima amichevole prima della sfida di Coppa Italia contro il Frosinone. A Vasto gli uomini di Oddo battono 3-0 la Vastese, grazie alle reti di Del Sole (2) e Cristante. Buone trame di gioco da parte degli abruzzesi che proprio oggi hanno presentato le divise per la prossima stagione. L'unica nota stonata è l'infortunio di Nicastro da valutare.

La gara.

Il primo colpo di scena arriva al 18′, quando Del Sole sostituisce l’infortunato Nicastro. Il Pescara va vicino al vantaggio al 24′: Mitrita entra in area dopo un ottimo scambio, ma la sua mira non è precisa e il pallone termina alto sopra Russo. Il romeno prova a rifarsi tre minuti dopo, ma ancora una volta non inquadra lo specchio della porta. La Vastese non sta a guardare e al 29′ costruisce una buona occasione con la punta Marinelli che, dopo un ottimo movimento, calcia debolmente in diagonale. Proprio quando il pareggio all’intervallo sembra risultato certo, la squadra di Oddo trova il vantaggio: Campanella sbaglia un disimpegno, Brugman ne approfitta servendo Mitrita sulla fascia, appoggio rapido in area per il talento del settore giovanile Del Sole, che non sbaglia, 0-1.

Nell'intervallo stavolgimenti per entrambe le squadre. Ancora una volta i biancazzurri sfruttano le ingenuità dei padroni di casa per allargare il punteggio, al 61' Cristante approfitta di un rimpallo favorevole con un difensore avversario e non perdona Russo. La Vastese non ci sta e nel giro di pochi minuti sfiora il gol prima con Cosenza e poi con Polisena, ma entrambe le volte Bizzarri non ha bisogno di intervenire. E allora il Pescara trova il tris, ancora con Del Sole, che dopo una doppio dribbling la piazza all’angolino basso sul primo palo, 0-3 finale che fa ben sperare Oddo in vista del match di Coppa Italia con il Frosinone. Ora gli occhi dell'ex Milan e di tutta la città sono per il mercato, con Gyomber ad un passo (domani l'ufficialità) e ancora il rebus attaccante.