Risultato Partita Sampdoria - Atalanta 2a giornata di Serie A 2016/17 (2-1)

Risultato Partita Sampdoria - Atalanta 2a giornata di Serie A 2016/17 (2-1)
Sampdoria
2 1
Atalanta
Sampdoria: Viviano; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic; Linetty, Torreira, Barreto (Fernandes, min.85); Alvarez (Praet, min.61); Quagliarella (Budimir, n.74), Muriel. A disp: Cigarini, Eramo, Krapikas, Palombo, Pereira, Dodò, Puggioni, Schick, Skriniar. All. Giampaolo
Atalanta: Sportiello; Raimondi, Masiello, Zukanovic; Carmona, Kurtic (Petagna, min.77), Kessiè, Spinazzola (Conti, min.59); D'Alessandro, Paloschi (Konko, min.46), Gomez. A disp: Bassi, Cabezas, Caldara, Capone, Dramè, Freuler, Gagliardini, Mazzini, Migliaccio. All. Gasperini
SCORE: 0-1, min. 27, Kessiè. 1-1, min. 34, Quagliarella. 2-1, min. 44, Barreto.
ARBITRO: Daniele Doveri (ITA). Admonished Carmona (min. 21), Raimondi (min. 34), Kessiè (min. 40), Kurtic (min. 61), Gomez (min. 86), Pavlovic (min. 92) Expelled Carmona (min. 42)
NOTE: 2a giornata del campionato di Serie A. Stadio "Marassi", Genova.

Per questa sera è tutto. Grazie per aver seguito la partita in nostra compagnia.

Vince la Samp per 2-1 sull'Atalanta. Successo costruito nel primo tempo da parte dei blucerchiati che dopo lo svantaggio iniziale causato dal gol di Gomez ribaltano il risultato grazie al rigore realizzato da Quagliarella e al colpo di testa vincente di Barreto, dopo l'espulsione di Carmona. I padroni di casa sono bravi nel gestire la superiorità numerica nel secondo tempo senza rischiar nulla. Samp che va quindi a 6 punti grazie alle due vittorie consecutive, mentre l'Atalanta rimane ferma a zero.

FINISCE QUI!

94' PRAET! Riceve al limite dell'area e tira di potenza ma Sportiello respinge!

93' Fernandes fa correre Sala che viene atterrato da Konko

92' Pavlovic strattona D'Alessandro e si becca il giallo

91' Budimir entra in area e serve Muriel che viene anticipato da Zukanovic

90' Cinque minuti di recupero

89' Problemi per Torreira che resta a terra

87' Mischia in area blucerchiata, poi l'arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Kessiè

86' Scambio tra Budimir e Muriel ma il colombiano è impreciso nel passaggio di ritorno

86' Ammonito Gomez per fallo su Sala

85' Ultimo cambio Samp: fuori Barreto dentro Bruno Fernandes

84' ZUKANOVIC vicino alla rete ma era tutto fermo per fuorigioco! Il difensore orobico era svettato più in alto di tutti su un calcio di punizione battuto da Gomez, Viviano c'era pure arrivato deviando la palla in calcio d'angolo, ma è stato tutto inutile per la segnalazione del guardalinee

82' Conti lancia Petagna che viene anticipato in fallo laterale addirittura da Viviano

81' Gomez viene servito centralmente e dopo un contatto con Silvestre finisce a terra, per l'arbitro Doveri è tutto regolare

79' Scambio Torreira - Budimir, poi il centravanti blucerchiato commette fallo in attacco

78' Praet va via a Konko e prova il cross, ribattuto

78' Atalanta a trazione anteriore con quest'ultimo cambio, infatti la squadra si posiziona con un 4-2-3

77' Fuori Kurtic, dentro Petagna: ultimo cambio per Gasperini

74' Secondo cambio nella Samp: fuori Quagliarella, dentro Budimir

73' Zukanovic lancia Raimondi che però non evita il fuorigioco

72' Verticalizzazione per Muriel che viene fermato da Masiello

71' D'Alessandro prova l'azione personale sulla destra ma viene fermato

70' Quagliarella prova a servire Muriel che si fa cogliere in fuorigioco

69' Raimondi lancia Gomez che punta Silvestre, poi riserve Raimondi che crossa in area non trovando nessuno

68' Praet da il via al contropiede blucerchiato ma Konko chiude tempestivamente il filtrante per Quagliarella

66' Conti prova ad andar via sulla destra ma Linetty riesce a fermarlo

64' Pavlovic va via sulla sinistra e crossa in mezzo trovando Quagliarella che però tocca sul fondo

62' Kessiè cambia gioco per Raimondi, il quale poi serve Gomez al limite dell'area che viene però fermato dalla difesa blucerchiata

61' L'ex giocatore dell'Anderlecht si mette subito in mostra andando via in mezzo al campo, ma Kurtic lo atterra e si becca un cartellino giallo

61' Primo cambio per la Samp: esce Alvarez, entra il neoacquisto Praet accolto dal boato del pubblico

59' Secondo cambio Atalanta: esce Spinazzola, entra Conti

56' Linetty lancia Muriel, che poi prova a servire Quagliarella, ma il passaggio risulta impreciso

54' Silvestre si propone in fase offensiva e serve Muriel, che a sua volta assiste Quagliarella, il quale prova il tiro in porta ma Sportiello non ha problemi nel bloccare la sfera

52' La squadra di Giampaolo attacca sulla fascia destra, con Sala, che servito da Muriel prova ancora il cross, ma la difesa orobica rinvia ancora una volta

51' Gomez prova ad alzare il baricentro della sua squadra e tenta il cross al centro ma la difesa blucerchiata allontana

49' La Samp attacca con Sala che crossa al centro ma Zukanovic allontana tempestivamente

47' Ora l'Atalanta si è disposta con un 3-4-2, con Konko che ha preso il posto di Carmona sull'out destro e D'Alessandro che si è accentrato per giocare vicino a Gomez

46' Ripartiti!

Squadre nuovamente in campo. Gasperini effettua subito un cambio: fuori Paloschi, dentro Konko

Si preannuncia un secondo tempo molto duro per i bergamaschi che dovranno giocare i secondi 45 minuti di gioco in inferiorità numerica e nello stesso tempo devono provare a recuperare la partita. La Samp ha la possibilità di gestire e nello stesso tempo di rimpinguare il bottino grazie agli spazi che i bergamaschi lasceranno in difesa. A tra poco quindi per assistere insieme alle emozioni del secondo tempo!

Dopo un minuto di recupero termina il primo tempo. Samp che va al riposo in vantaggio sul risultato di 2-1. Vantaggio meritato dopo un inizio difficile a causa dell'ottima partenza dell'Atalanta che si è prima resa pericolosa con Kurtic e Gomez, e poi ha trovato il gol dell'1-0 con il solito Kessiè ( 3 gol in 2 partite ). Tra i blucerchiati invece, dopo le occasioni sciupate da Muriel, Quagliarella ed Alvarez, è il colombiano a conquistare il rigore che porta Quagliarella a realizzare il pareggio dagli 11 metri. Nel finale espulso Carmona e Barreto prima dell'intervallo realizza il 2-1.

44' BARRETO!!!!!!!!!!!!! SAMP IN VANTAGGIO!!!!!!!! I blucerchiati sfruttano immediatamente la superiorità numerica con Muriel che crossa per Barreto, il quale colpisce di testa sul primo palo dove coglie Sportiello totalmente impreparato!

42' ESPULSO CARMONA: il centrocampista orobico commette fallo su Linetty, Doveri estrae il secondo giallo lasciando in inferiorità numerica la squadra nerazzurra. Rivedendo il fallo si nota come la decisione dell'arbitro sia stata un pò eccessiva. Allontanato anche un uomo dalla panchina nerazzurra.

41' ALVAREZ! Riceve, si gira e lascia partire un sinistro che termina di poco a lato

40' Ammonito Kessiè per un fallo a centrocampo

39' Alvarez serve Muriel che punta Raimondi e cade a terra in area ma Doveri lascia correre stavolta

38' Continua il duello tra Raimondi e Muriel, stavolta vince il difensore orobico, che con l'ammonizione a carico deve stare molto attento

34' Nell'occasione del rigore viene anche ammonito Raimondi

34' RIGORE PER LA SAMP: Muriel recupera palla a Raimondi e fugge verso l'area di rigore, lo stesso difensore orobico lo stende e Doveri non può far altro che fischiare il rigore. Dagli 11 metri va Quagliarella che spiazza Sportiello per l'1-1!!!!!!!

33' Alvarez prova a servire Quagliarella che però si fa cogliere in fuorigioco

32' SAMP VICINO AL PAREGGIO! Muriel prova la conclusione di punta verso la porta bergamasca da posizione defilata ma la sfera, toccata da Sportiello, termina contro il palo sinistro

30' Quagliarella riceve e si gira lasciando partire un tiro che finisce di poco a lato della porta avversaria

29' La Samp reagisce con Linetty che prova a servire Quagliarella che però si trovava in fuorigioco

27' ANCORA LUI!!!KESSIE!!!!!!!!!!!!!! Gomez batte il calcio di punizione, il centrocampista orobico risolve la mischia in area con un tiro che termina alle spalle di Viviano. Atalanta in vantaggio!!!!!

26' Spinazzola appoggia a Kurtic che si guadagna un calcio di punizione da posizione interessante

25' Gomez scambia con Paloschi ma viene fermato al limite dell'area di rigore

23' Cosa ha sprecato Gomez! Raimondi lo lancia alle spalle della difesa avversaria, ma da solo davanti a Viviano in uscita disperata spreca tutto eseguendo un tocco impreciso che fa terminare la palla sul fondo

22' Kessiè recupera palla sulla trequarti e serve Paloschi, il quale poi assiste Kurtic al limite dell'area ma il suo passaggio viene intercettato provvidenzialmente da Barreto

21' Carmona stende Muriel e si becca il primo giallo della partita

19' Dopo le due occasioni per l'Atalanta e quella per la Samp, i ritmi si sono un pò abbassati

17' Kessiè appoggia la sfera a Gomez che prova a superare Torreira con un tunnel ma il regista blucerchiato riesce ad opporsi

16' Sala rimane a terra per una botta ma sembra poter riprendere senza problemi

15' D'Alessandro prova ad entrare in area di rigore ma anche l'esterno offensivo nerazzurro viene fermato per un fallo in attacco

12' Paloschi cerca Gomez che non ci arriva. Su ribaltamento di fronte Muriel prova a superare Raimondi ma commette fallo

10' D'Alessandro prova il cross dalla destra ma nessuno dei suoi compagni interviene

9' La Samp risponde con Muriel che salta due avversari e prova la conclusione dal limite ma la sfera sfiora solamente il palo sinistro della porta avversaria. Partita aperta.

6' Ancora bergamaschi pericolosi con Kurtic che prova il tiro dai 20 metri ma il suo destro finisce di poco oltre il palo destro della porta blucerchiata

3' L'Atalanta parte meglio e Gomez prova la conclusione dal limite, ma la sfera termina larga rispetto alla porta avversaria

1' Partiti

Minuto di silenzio e poi si comincia

Le squadre fanno il loro ingresso in campo

Squadre in campo per il riscaldamento

Ecco la formazione ufficiale della Sampdoria:

Ecco la formazione ufficiale dell'Atalanta:

Le formazioni dovrebbero essere quelle annunciate, a breve arriveranno quelle ufficiali

Gasperini si affida al 3-4-3 con Masiello che parte dal primo minuto. Toloi non recupera dal problema ai flessori. Al suo posto uno tra Raimondi, Caldara e Djimsiti.

La Samp ritrova Skriniar in difesa, Silvestre reduce da una botta è regolarmente tra i convocati. Panchina invece per Praet.

Entriamo in diretta ad un'ora dal calcio d'inizio

Il mercato

Giampaolo può considerarsi soddisfatto del mercato compiuto dalla società fino ad ora. Andati via Soriano e Correa, sono arrivati Linetty, Praet, Bruno Fernandes e Cigarini a centrocampo. Anche in difesa i blucerchiati si sono rinforzati con gli arrivi di Dodò e Pavlovic. In attacco invece a completare il reparto sono arrivati Schick e Budimir. Da risolvere le questioni Djuricic e Cassano, con il primo in procinto di andarsene dopo l'arrivo a Luglio dal Benfica a causa della concorrenza nel ruolo di trequartista, mentre il secondo ha chiesto alla società di poter essere liberato per poi andare a giocare in un'altra società, probabilmente la Virtus Entella.

L'Atalanta invece deve ancora completarsi, soprattutto a centrocampo dove è atteso il ritorno di Grassi, che arriverebbe in prestito dal Napoli, ed un'ala offensiva che potrebbe essere Ricci dalla Roma o El Kaddouri dal Napoli. Importante l'innesto in mediano di un giovane come Kessiè che si è già messo in mostra nella prima giornata, e l'acquisto in attacco di Paloschi. Per Gasperini però è fondamentale la permanenza di Gomez, in attesa che si ambienti Cabezas, ala sinistra acquisita dall'Independiente del Valle.

Entrambi gli allenatori sono ora concentrati sulla partita di stasera con il tecnico blucerchiato che va in cerca di conferma, mentre quello bergamasco voglioso di riscatto.

Le statistiche della partita

La Sampdoria è in vantaggio per 34 vittorie a 24 negli 88 precedenti di Serie A contro l'Atalanta, mentre 30 sono stati i pareggi. I blucerchiati hanno vinto sei delle ultime otto sfide contro i bergamaschi al "Ferraris" in Serie A ( un pareggio, una sconfitta ) e per ben sei volte in questo parziale ha mantenuto la porta inviolata. L'Atalanta, infatti, in casa della Samp ha mancato l'appuntamento col gol in ben otto delle ultime 11 sfide di massimo campionato. I lombardi vanno a segno da 10 partite da fila in campionato. Contro la Lazio i bergamaschi hanno avuto un possesso palla del 70%, era da Dicembre 2011 che non raggiungevano una tale percentuale in una gara di Serie A. L'Atalanta è la squadra che ha effettuato più cross  su azione nella prima giornata di campionato, 36 ( la Sampdoria solo nove ). Di fronte la squadra che nella prima giornata ha commesso più falli ( la Samp, 32 ) e quella che ne ha fatti di meno ( l'Atalanta, appena cinque ). Fabio Quagliarella ha realizzato nove reti contro l'Atalanta in Serie A, solo alla sua Sampdoria ( 10 gol ) ha segnato di più nel massimo campionato. Luis Muriel ha segnato quattro gol e fornito due assist in sei partite di Serie A giocate finora nel mese di Agosto. Contro l'Empoli Ricardo Alvarez ha partecipato attivamente a metà delle 16 conclusioni della Samp, con quattro tiri ed altrettante occasioni create per i compagni.

La tattica del match

Quella tra Sampdoria ed Atalanta si profila come una partita bella dal punto di vista tecnico, ma molto bloccata sotto quello tattico. Infatti entrambi le formazioni puntano molto sull'organizzazione di gioco e sul possesso del pallone. Per questo si assisterà ad una sfida molto fisica, caratteristica prediletta dalle formazioni di Gasperini. Il tecnico bergamasco proverà a sfruttare la velocità sugli esterni di Spinazzola, Conti e D'Alessandro, oltre che la tecnica di Gomez nell'uno contro uno, il quale poi dovrà esser bravo nel giocare in appoggio all'unica punta Paloschi. Inoltre la squadra nerazzurra consta di un centrocampo fatto di fisicità e qualità con la presenza contemporanea di Kessiè ( autore di una doppietta nella prima giornata di campionato ) e Kurtic, i quali garantiscono una buona fase propulsiva grazie agli inserimenti senza palla. L'Atalanta però dovrà stare molto più attenta in fase di possesso, infatti i nerazzurri dovranno esser bravi nel spegnere sul nascere l'iniziativa avversaria attuando un gran pressing, e nello stesso tempo dovranno limitare al massimo le giocate di Muriel ed Alvarez capaci di far la differenza nella metà campo avversaria.

Dall'altra parte Giampaolo è ben conscio dei rischi che gli può procurare l'Atalanta, ecco perchè ha impartito ai suoi l'ordine di prestare particolare attenzione alle fasce, cercando di recuperar palla per azionare i tre giocatori d'attacco. Sarà fondamentale il lavoro di Ricky Alvarez che dovrà spaziare su tutto il fronte offensivo ma non solo, infatti nel caso in cui i compagni non riescano a servirlo a causa della marcatura predisposta da Gasperini, dovrà essere bravo nel venire incontro ai compagni per impostare la manovra e nello stesso tempo riproporsi in fase offensiva per giocare in appoggio ai due attaccanti. In questo senso Giampaolo si aspetta molto anche da Muriel che dovrà quasi fare reparto da solo, nel senso che il colombiano è chiamato ad allargare la linea difensiva avversaria con i propri movimenti in modo da non dare punti di riferimento e nello stesso tempo dovrà sfruttare le proprie abilità nell'uno contro uno. La Samp, con il suo schieramento tattico, può sfruttare la superiorità numerica a centrocampo, ma per far ciò ci dovrà essere l'aiuto dell'intero reparto oltre che di Alvarez.

Probabili formazioni

Giampaolo si affiderà al suo classico modulo, 4-3-1-2, con: Viviano tra i pali; Sala, Silvestre, Regini, Pavlovic in difesa; Barreto, Torreira, Linetty a centrocampo; Alvarez agirà alle spalle di Muriel e Quagliarella.

Gasperini dovrebbe confermare la formazione vista contro la Lazio, quindi: Sportiello in porta; difesa a tre con Raimondi, Masiello e Zukanovic; a centrocampo Conti, Kurtic, Kessiè e Spinazzola; D'Alessandro, Paloschi e Gomez il trio offensivo.

Le parole della vigilia

Riguarda all'avversario di turno dice:"Affrontiamo una buona squadra, che ha cambiato qualcosa rispetto all'anno scorso: è sicuramente una gara da interpretare bene. Vorrei mantenere il più possibile in questa fase la struttura della squadra e ripartire dalle cose buone, non stravolgere ogni volta la formazione. Dramè è uscito semi incosciente, dovremo stare attenti, anche se poi ha dimostrato di aver recuperato".

Il tecnico poi si sofferma sulla prestazione che si aspetta dai suoi e sul mercato:"Mi aspetto una crescita e che la squadra faccia tesoro degli errori fatti per non commetterli più. Mi aspetto delle risposte. Vediamo questa partita, poi ci saranno questi ultimi tre giorni, non è oggi il momento per parlarne. Escono tanti nomi, ma adesso pensiamo solo alla partita. Le scelte non le detto io ma il mercato, adesso lavoriamo su questa base che mi da fiducia, a mercato chiuso le scelte poi saranno definite e si parte finalmente con un unico obiettivo".

Gasperini sul ritorno a Genova:"Torno su un campo che conosco molto bene, un luogo molto familiare, ma in questo momento il mio pensiero è solo all'Atalanta e alla partita. Ci aspetta una partita molto importante, una verifica per noi alla vigilia della prima sosta del campionato e della chiusura del mercato".

Riguardo alla formazione dice:"La formazione che vince non è detto che non si possa cambiare. Con questo non voglio dire che la cambierò. Fernandes, Praet e tutti gli altri arrivati hanno bisogno di tempo, anche se qualcosa hanno appreso dalla nostra idea di calcio collettivo. Per quanto riguarda Praet, che pure si è allenato poco con noi, ha mostrato in campo di saper interpretare il suo ruolo, quindi è disponibile anche lui".

Il tecnico della Samp poi si sofferma sull'allenatore avversario:"Affrontiamo una squadra che non muore mai e tiene le partite aperte fino all'ultimo, come nella mentalità di Gasperini. La sua storia insegna: cambia molto e non ti da punti di riferimento; davanti sono velenosi e bravi nell'uno contro uno".

Giampaolo nella conferenza stampa di vigilia ha voluto mettere in guardia i suoi  nel match con l'Atalanta:"Mi aspetto una gara diversa dalla prima, l'Atalanta ha fatto un'ottima partita Domenica scorsa: anche se ha perso l'ha dominata sul piano del gioco. Noi dobbiamo mettere da parte Empoli, dobbiamo pensare che dobbiamo rimetterci la faccia: questo è un altro capitolo, un'altra storia".

Benvenuti alla diretta scritta live ed di Sampdoria - Atalanta (20:45), match valevole per la seconda giornata della Serie A Tim 2016/17.