Finisce pari tra Italia e Serbia U21. Azzurrini sempre primi nel girone

Finisce pari tra Italia e Serbia U21. Azzurrini sempre primi nel girone
Italia U21
1 1
Serbia U21
Italia U21: (4-4-2): Cragno; Conti, Murru, Verre (Pellegrini 68'), Caldara, Romagnoli, Cataldi, Benassi (C) (Di Francesco 51'), Cerri, Mazzitelli, Rosseti (Ricci 83'). All.: Di Biagio.
Serbia U21: (4-4-2): Milinkovic-Savc; Gajic,Veljkovic, Lazic, Antonov; Meleg (Drazic 61'), Maksimovic, Gruijc, Gacinovic (Mihajlovic 75'); Cavric (Djurdjevic 68'), Milinkovic-Savic. All.: Sivic.
SCORE: 0-1, min. 34, Gajic. 1-1, min 54, Cerri (R)
ARBITRO: Del Cerro C. (ESP) Ammoniti: Murru (51'), Milinkovic-Savic (53'), Lazic (56'), Gruijc (80'), Gajic (82'), Veljkovic (90')
NOTE: Partita valida per la qualificazione ad Euro 2017. Il match si gioca al Romeo Menti di Vicenza.

20.31 - Per la diretta di Italia-Serbia Under 21 è tutto! Una buona serata e un buon proseguimento con la settimana dedicata alle nazionali dalla redazione di Vavel Italia e da Andrea Mauri

20.27 - Le dichiarazioni del post partita: Di Biagio: "Loro hanno fatto una grande gara, di tecnica e fisico ma onore ai miei ragazzi per la reazione". Cerri: "Un punto importante, abbiamo avuto grandi difficoltà nella prima frazione a causa della loro abilità".

20.22 - Grazie a questo pareggio gli azzurri di Gigi Di Biagio sono vicinissimi alla qualificazione diretta alla fase finale di Euro 2017. Per avere la certezza matematica potrebbe bastare la vittoria settimana prossima contro Andorra. 

94' - FINISCE QUA LA PARTITA! Termina 1-1 la partita tra Italia e Serbia, al gol di Gaijc nel primo tempo risponde Cerri su rigore ad inizio secondo tempo.

92' - OCCASIONE SERBIA! Occasione per Mihajlovic ma Pellegrini salva mandando in angolo

90' - Veljkovic ammonito

90' - Quattro i minuti di recupero

86' - SALVATAGGIO DI CERRI SULLA LINEA! Sbaglia l'uscita Cragno, Gajic colpisce di testa, ma Cerri gli nega la doppietta

86' - Punizione dalla trequarti per la Serbia. Fallo di Cataldi

83' - Terzo ed ultimo cambio per l'Italia: dentro Ricci, fuori Rosseti

83' - Deviata la punizione di Mazzitelli, angolo per l'Italia

82' - Ammonito Gajic per aver atterrato Di Francesco al limite dell'area

80' - Cragno salva sul colpo di testa di Milinkovic - Savic!

80' - Ammonito Conti per fallo su Gruijc

79' - Occasione Serbia! Pellegrini perde palla a metà campo, Milinkovic si invola verso la porta supportato da Djurdjevic e Gacinovic ma fortunatamente sbaglia la scelta offensiva e recuperiamo palla

76' - Ancora Di Francesco! Gran lancio di Mazzitelli per Rosseti che viene fermato, sulla seconda palla arriva Di Francesco che si trova a tu per tu con Milinkovic che non si fa sorprendere dall'esterno destro dell'italiano

75' - Ci prova Di Francesco! Il figlio d'arte ci prova con un tiro da fuori area che finisce a fil di palo. L'entrata di Di Francesco ha spaccato la partita

72' - Brivido per l'Italia! Ancora Gruijc che scende sulla fascia e mette in mezzo: la palla attraversa tutta l'area e fortunatamente finisce in fallo laterale.

71' - Adesso c'è un po' di tensione in campo, ai serbi non va bene il pareggio e iniziano a sentire la pressione

68' - Per l'Italia entra Pellegrini per Verre, mentre la Serbia sostituisce Cavric per Djurdjevic

66' - Bello slalom di Di Francesco che poi dà in verticale per Cerri che però prende male la palla e la consegna al portiere

62' - A terra Mazzitelli che ha subito una manata dal numero 10 della Serbia. Per l'arbitro non c'è nulla, si rialza il centrocampista italiano

58' - Gaijic in contropiede! Ha seminato tutta la difesa italiana, per fortuna si è allungato troppo la palla e Cragno è potuto intervenire

56' - Intanto la polizia interviene sulla tribuna dove è scoppiata una mini rissa tra tifosi

56' - Ancora a terra Rosseti, ammonito Lazic

53' - GOOOOOOOOOOOOOLLLLLLL!!!! CERRIIIII!!!! L'attaccante italiano trasforma il calcio di rigore e porta il risultato in parità!

53' - RIGORE PER L'ITALIA!! Rosseti atterrato in area dal portiere serbo che viene ammmonito!

51' - Dentro Di Francesco, fuori Benassi

51' - Ammonito Murru per una trattenuta sulla ripartenza serba dopo il calcio d'angolo italiano

50' - ITALIA VICINA AL PARI! Punizione di Cataldi che crossa in mezzo, Romagnoli ci prova due volte ma il portiere salva sempre. E' solo angolo per l'Italia

47' - Sulla barriera il tiro di Meleg

47' - Punizione al limite per la Serbia

45' - Si rinizia! Scendono in campo gli stessi ventidue del primo tempo

Un po' di immagini dal primo tempo

Bel primo tempo quello tra le due selezioni under 21. Serbia meritatamente in vantaggio con il bel gol di Gaijc al 34'. Da lì in poi è stato un monologo serbo sino al 41' quando capitan Benassi ha provato, senza riuscirci per ora, a dare la sveglia ai suoi compagni che hanno eccessivamente subito il contraccolpo derivante dal gol serbo. 

46' - Finisce il primo tempo

45' - Si rialza il difensore rossonero. Un minuto di recupero intanto

44' - A terra Romagnoli colpito in una zona delicata dal tiro di Milinkovic-Savic

41' - Ci prova Benassi con un tiro dalla distanza, ma Milinkovic risponde presente e blocca

38' - Altro brivido targato Serbia! Colpo di testa di Gruijc su calcio d'angolo che è di poco alto

37' - Italia in bambola! Altra occasione della Serbia ancora con Gaijc che prova il tiro cross, ma stavolta è bravo Cragno ad intervenire

35 ' - Ancora Serbia in avanti! Questa volta ci prova Meleg con il mancino da fuori area, palla a lato

34' - GOL DELLA SERBIA! Che gol di Gajic! Strepitosa conclusione del terzino serbo che stoppa al limite dell'area, con la difesa italiana in arretramento, e scaglia una bordata all'incrocio dei pali.

30' - Continua a regnare l'equilibrio tra le due squadre

23' - Ci prova Milinkovic-Savic, ma il tiro di sinistro è debole ed è facile presa di Cragno

20' - PALO SERBIA! Distrazione di Cerri sul calcio d'angolo, l'attaccante si sposta dal palo di sua competenza che viene colpito dal tiro di Gavric

20' - ALTRO BRIVIDO PER L'ITALIA!  Gacinovic lanciato in campo aperto sorprende Verre, mette in mezzo per Cavric ma arriva prima Caldara a mettere in angolo

19' - Ci prova Benassi, ma la sua conclusione è deviata in angolo dal difensore

16' - CHE OCCASIONE PER LA SERBIA! Cavric si fa tutta la fascia destra portandosi a spasso la retroguardia italiana, mette in mezzo per Milinkovic-Savic che a sua volta appoggia per Gacinovic che rovina tutto inciampando su sè stesso

11' - ALTRA OCCASIONE ITALIA! Angolo battuto bene dall'Italia, la Serbia vince il duello aereo ed allontana fuori area ma arriva Cataldi che prova la sberla al volo; la palla non finisce lontana dal palo destro 

10' - ITALIA VICINA AL GOL! Grande lancio di Mazzitelli per Cerri, il centravanti azzurro attacca bene la profondità e poi mette in mezzo per Rosseti che però trova il muro del portiere serbo che devia in angolo

7' - Ci prova anche l'Italia con Cerri e Rosseti abili nel pressare i difensori serbi. La partita ora è molto equilibrata

3' - Parte forte la Serbia che spinge molto sulla fascia sinistra con Antonov e Gacinovic

1' - Iniziata! Palla alla Serbia!

18.29 - Moltissimi cambi anche nella Serbia rispetto alle attese, Sivic cambia tutta la squadra!

18.29 - Si osserva il minuto di silenzio per le vittime del terremoto

18.27 - Adesso è la volta degli inni nazionali

18.25 - Diversi cambi nell'11 di Gigi Di Biagio rispetto alle attese: in difesa fuori Masina e Calabria per Conti e Murru; a centrocampo dentro Mazzitelli al posto di Pellegrini e davanti Ricci è sostituito da Verre

18.03 - Eccoci qui amici di Vavel Italia, benvenuti alla diretta scritta ed di Italia - Serbia valevole per il girone di qualificazione all'Europeo U21! Manca ormai mezz'ora all'inizio del match e tra poco avremo le formazioni ufficiali delle due selezioni

QUI SERBIA - La Serbia è attualmente terza nel girone con 13 punti frutto di 4 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta (2-0 contro la Slovenia), ma hanno una partita in meno rispetto ad Italia e Slovenia. Nella squadra serba non ci sono assenti degni di nota, come invece accade negli azzurrini dove mancherà Domenico Berardi, e quindi mister Sivic può contare su tutta l'ossatura che ha vinto il campionato mondiale Under 20.

Questo il 4-3-3 che manderà in campo il commissario tecnico serbo: Cupic; Antonov, Filippovic, Jovanovic, Pankov; Lukovic, Ristic, Lukic; Cavic, Zvkovix, Pantovic. All.: Sivic.

QUI ITALIA - Gli Azzurrini di Gigi Di Biagio sono attualmente in testa al proprio girone di qualificazione con 19 punti, frutto di un percorso quasi netto dove l'unico stop è stato il pareggio proprio con la Serbia. Di Biagio in conferenza stampa è stato molto chiaro: servono i tre punti. Con una vittoria infatti l'Italia si assicurerebbe quasi matematicamente il primo posto del girone e la qualificazione alla fase finale dell'Europeo. Per provare quindi a strappare il pass per la Polonia il ct azzurro ha scelto di schierare questa formazione: 

Italia Under 21 (4-3-3): Cragno; Calabria, Caldara, Romagnoli, Masina; Cataldi, Pellegrini, Benassi; Cerri, Rosseti, Ricci. All.: Di Biagio.

I PRECEDENTI - Tra le due compagini under 21 i precedenti sono ben 6, cinque in match ufficiali ed uno in amichevole. Il conteggio è in favore dei serbi che vantano 3 vittorie a fronte del solo trionfo italiano e dei due pareggi. L'ultimo incontro è quello tenutosi nel 2015 e valido per il girone d'andata di questo gruppo di qualificazione che terminò sul risultato di 1-1, al gol di Milinkovic-Savic rispose Cataldi. L'ultima vittoria serba risale sempre al 2015, quando nell'amichevole del 30 Marzo si impose per 1-0 grazie al gol di Milunovic. L'unico trionfo azzurro risale invece al 5 Settembre 2014 per 3-2, per gli azzurri andarono in gol Belotti, doppietta, e Berardi mentre per i serbi segnò Pesic, doppietta anche per lui. Per gli amanti della cabala questa partita, oltre ad essere l'unica vittoria dell'Italia, è anche l'unica partita che si è disputata in Settembre. 

Buon pomeriggio amici di Vavel Italia e benvenuti alla diretta scritta ed di Italia - Serbia Under 21 da Andrea Mauri (Zag_Zag92 su Twitter). La partita è valevole per la qualificazione all'Europeo 2017 di categoria che si terrà in Polonia nel prossimo Giugno.