Tavecchio sulla prima Italia di Ventura: "Vedo positivo, nonostante la sconfitta"

Il presidente della FIGC è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare brevemente l'amichevole di ieri sera.

Tavecchio sulla prima Italia di Ventura: "Vedo positivo, nonostante la sconfitta"
Carlo Tavecchio, twitter @FIGC

La partita con la Francia di ieri sera ha segnato ufficialmente l'inizio di un nuovo ciclo per la Nazionale italiana, dopo il buon Europeo disputato in Francia nelle scorse settimane. Obiettivo la qualificazione al Mondiale di Russia 2018, con Giampiero Ventura scelto da Carlo Tavecchio per raggiungere questo importante e difficile obiettivo.

La partenza dell'ex allenatore del Torino non è stata semplice, un'amichevole contro la Francia non è mai semplice da giocare, ma il presidente della FIGC, ai microfoni di Sky Sport, si dice fiducioso per il futuro azzurro, senza però mancare di sottolineare gli errori che si sono visti ieri sera in campo a Bari: "Si sono verificati fatto un po' anomali, abbiamo preso tre gol discutibili e realizzato una rete magnifica. La Nazionale, dal punto di vista del possesso palla e dell'organizzazione, è la stessa di quella vista all'Europeo. In difesa avevamo assenze molto importanti e siamo stati sfortunati con De Rossi. Tutto sommato, vedo il futuro di questa Italia in modo positivo."

Lunedì in trasferta contro Israele servirà tutta un'altra prestazione perchè in palio ci sono punti importanti da conquistare, in un girone che prevede anche la Spagna e che qualifica direttamente solo la prima classificata alla fine delle qualificazioni: "Andremo a giocare con uno spirito agonistico diverso, un conto è l'amichevole un altro la gara di qualificazione. Il tecnico sta motivando bene i ragazzi e sono convinto faremo bene."