Serie B: il Cittadella continua a stupire, pari tra Frosinone e Carpi

I veneti vincono 3-1, senza reti il match tra Frosinone e Carpi. Incredibile sconfitta casalinga della Salernitana, con Sannino che già traballa.

Serie B: il Cittadella continua a stupire, pari tra Frosinone e Carpi
www.ilrestodelcarlino.it

Non ci sono più parole per questo Cittadella, collettivo capace di superare anche il Novara per 3-1 e di inanellare il quarto successo consecutivo. Una gara perfetta da parte dei veneti, che viaggiano sulla pazzesca media di tre gol a partita e che hanno trovato in Strizzolo un leader silenzioso e letale. Ottimo pareggio nonostante defezioni importanti, poi, per il Benevento, che contro il Latina strappa un 1-1 sudato e prezioso. All'iniziale gol di De Vitis, risponde Pajac nel finale. Vince nettamente, confermandosi prima delle big, l'Hellas Verona, sul velluto contro un Avellino debole e friabile in difesa. Per gli Scaligeri reti di Bessa, Pisano e Romulo, inutile il 2-1 irpino targato  Belloni. 

Guidata da un Maniero croce e delizia, vince nell'anticipo del venerdì il Bari, che, contro il Cesena, convince portandosi a casa tre preziosi punti. I Galletti, guidati da una doppietta di Maniero, rischiano e non poco a causa del pari siglato da Di Roberto. Pari senza reti e senza troppe emozioni, invece, nello 0-0 tra Frosinone e Carpi, con le due big capaci di annullarsi in tutto e per tutto. Incredibile successo casalingo, poi, per il Pisa, che contro il Brescia ottiene il secondo successo stagionale grazie alla preziosa marcatura di Eusepi. Continua a volare, dunque, la matricola toscana. Convincente successo, inoltre, dello Spezia, che grazie a Nene' su rigore e a Piu mettono alle corde una Pro Vercelli in crisi e a cui non basta La Mantia.

Gara ricca di gol ed emozioni, invece, quella che ha visto l'Entella pareggiare in casa della Spal. Doppiamente avanti con Pellizzer e Ciccio Caputo, i liguri si fanno rimontare nel giro di un minuto e a causa del doppio colpo Giani-Schiattarella. Nonostante il rosso a Palermo, la gara non si sblocca più, concludendosi appunto in parità. Finisce sull'1-1, inoltre, l'emozionante derby umbro tra Perugia e Ternana, con le due compagini capaci di dar vita ad un incontro ricco di capovolgimenti di fronte. Alla fine, però, vince l'equilibrio. Quarto pari consecutivo per il Trapani, che perde punti anche contro l'Ascoli vedendo sempre più lontana la zona playoffs. I siciliani, sotto a causa di un rigore di Leonardo Gatto, agguantano il punto trascinati dal solito Petkovic. Cosmi dovrà però invertire il trend. Non ci sono parole invece, per la debacle casaglinga della Salernitana, uscita con le ossa rotte nel match contro il Vicenza. I campani sono ancora lontani dalla loro miglior forma, nonostante un buon mercato ed un Rosina stellare. Così non va.