Crotone, Nicola: "Sono queste partite che aiutano a fare il salto di qualità"

Match salvezza per il Crotone domani contro il Palermo. I pitagorici vogliono i primi punti in Serie A.

Crotone, Nicola: "Sono queste partite che aiutano a fare il salto di qualità"
Davide Nicola

Molti la considerano la cenerentola della Serie A ma, nonostante non abbia ancora messo punti in cascina, il Crotone ha mostrato di poter essere una squadra ostica da battere. Con la questione stadio sullo sfondo, Davide Nicola carica quindi i suoi in vista dello scontro salvezza con il Palermo.

Il Crotone non è ancora riuscito a far punti, ma Nicola è convinto che manchi davvero poco alla squadra per poter arrivare a smuovere la classifica: "Dobbiamo essere coscienti di essere una squadra di Serie A ed andare in campo a fare punti. Abbiamo lavorato bene e con grande dedizione sono contento del lavoro svolto in questa settimana. Adesso dobbiamo fare punti per scrollarci di dosso ogni timore ed essere consapevoli di essere all'altezza del campionato. Siamo la settima in termini di dati fisici tra corsa, scatti, gioco. La differenza rispetto alle altre è nei gesti tecnici. Dobbiamo fare questo ultimo step mentale, trovare equilibrio tra le fasi e non preoccuparci degli altri ma solo di noi. Siamo i primi a voler far punti".

Date le tre gare in sette giorni, il mister annuncia che ci sarà del turnover, con la possibilità quindi di sperimentare elementi fino ad ora rimasti ai margini: "Avremo tre gare in sette giorni e ci sarà un logico turn-over. Vedrete novità in campo, come Capezzi e non solo. Potremmo anche vedere Mesbah in una di queste tre gare. La gara infrasettimanale? Siamo orgogliosi di andare all'Olimpico a giocare contro una delle squadre più forti del campionato. Sono queste partite che aiutano a fare il salto di qualità".