Serie B: il Cittadella ospite dell'Avellino, spicca Brescia-Carpi

La magica capolista dovrà superare l'acceso tifo irpino, i Falconi quello bresciano. A Cesena tenterà di bissare il miracolo la Salernitana, bisognosa di punti dopo la clamorosa debacle vicentina.

Serie B: il Cittadella ospite dell'Avellino, spicca Brescia-Carpi
Serie B: il Cittadella ospite dell'Avellino, spicca Brescia-Carpi

La Serie B è come un treno che non si ferma mai. Dopo la quarta giornata conclusasi sabato, infatti, le compagini del campionato cadetto scenderanno di nuovo in campo stasera e domani, giocandosi le così le proprie chance del primo turno infrasettimanale di stagione. Occhi puntati, dunque, sul miracoloso Cittadella, matricola a punteggio pieno che vorrà sicuramente continuare a confermarsi come prima della piazza in casa di un Avellino al contrario bisognoso di punti ed a caccia della prima vittoria stagionale. Potrebbe approfittare di un eventuale passo falso della capolista, il Benevento, che al Vigorito proverà sicuramente a vincere contro una Pro Vercelli diretta avversaria per la salvezza. I campani sono favoriti, gli ospiti devono però invertire il trend negativo. Ugualmente interessante, poi, la sfida tra Spal ed Hellas, soprattutto considerando la forza casalinga dei ferraresi. Il talento veronese sarà l'ago della bilancia di una sfida delicata per entrambi i collettivi. 

Con l'ottima vittoria contro il Cesena, dovrà misurare la propria forza il Bari, ancora a metà tra la mediocre normalità e la tanto attesa consacrazione. In casa della Ternana bisognerà giocare con calma ed attenzione, aggredendo l'avversario fin dai primi minuti grazie ai forti esterni a disposizione. Più agevole, almeno sulla carta, l'impegno del Frosinone, al Matusa e contro un Pisa sulle ali dell'entusiasmo. I laziali sembrano essere comunque troppo forti, Gattuso dovrà ingegnarsi se vorrà compiere un miracolo. Gara che promette spettacolo e reti, inoltre, quella tra Trapani e Spezia, con i siciliani finalmente alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo ben quattro pari consecutivi. Ne vedremo delle belle. Considerando i tanti big match tra illustri collettivi, occasione ghiottissima per il Carpi, che vorrà rifarsi superando in trasferta l'ostico Brescia, beffardamente sconfitto nell'ultimo turno. I Falconi sono avvantaggiati, le Rondinelle non devono però essere sottovalutate.

Sfida tra collettivi che hanno pareggiato nella precedente giornata, poi Entella-Perugia: i liguri potranno contare su un terminale offensivo di tutto rispetto, il Grifone sull'ordine e l'equilibrio tattico. Impegno da dentro o fuori, poi, tra Cesena e Salernitana, entrambe alla disperata ricerca di punti per continuare ad inseguire i propri rispettivi obiettivi. I bianconeri sono avvantaggiati, i granata non possono più fallire dopo la dolorosa sconfitta casalinga contro il Vicenza. Sannino tornerà al 3-5-2, sperando magari di bissare il successo che vide protagonisti i granata lo scorso anno. Con le scoppole contro il Cittadella da mettere obbligatoriamente alle spalle, dovrà vincere senza se e senza ma il Novara, superando in casa un Latina claudicante ed ancora lontano dalla forma migliore. Non dovrebbero esserci sorprese. Novanta minuti preziosi in zona playout, infine, tra Ascoli e Vicenza, con i biancorossi pronti al secondo successo consecutivo. Gol e spettacolo non da escludere.

DI SEGUITO I MATCH DI GIORNATA:
Cesena - Salernitana
Ascoli - Vicenza
Avellino - Cittadella
Benevento - Pro Vercelli
Brescia - Carpi
Entella - Perugia
Frosinone - Pisa
Novara - Latina
Spal - Verona
Ternana - Bari
Trapani - Spezia