Italia, Bonucci in conferenza stampa: "Con la Spagna sarà diverso rispetto all'Europeo"

Il difensore della Juventus interviene in conferenza stampa a pochi giorni dalla sfida contro la Spagna.

Italia, Bonucci in conferenza stampa: "Con la Spagna sarà diverso rispetto all'Europeo"
Leonardo Bonucci, lastampa.it

L'ultima volta che Italia e Spagna si sono incontrate è stato in Francia durante gli ultimi Europei e quella volta fu la Nazionale di Conte ad avere la meglio in maniera meritata su quella di Del Bosque. Ora entrambe le squadre hanno cambiato guida tecnica e si preparano ad incrociarsi di nuovo sulla strada che porta ai prossimi Mondiali di Russia 2018.

Lo scenario sarà lo Juventus Stadium che Leonardo Bonucci, intervenuto in conferenza stampa da Coverciano, conosce benissimo. Così il difensore inquadra la sfida con la Roja: "Entrare nello Juventus Stadium è un'emozione particolare, lo sento mio, mi trasmette un'energia diversa rispetto agli altri. Ci saranno nuove motivazioni, condizioni psicofisiche diverse e vorranno riscattare la sconfitta dell'Europeo. Dovremo fare qualcosa di più che con Israele. Non sarà decisiva, ma importante per testare le nostre qualità per far sì che il cammino verso la Russia non si complichi. Sarà diversa, la loro condizione psicofisica sarà all'opposto dell'Europeo. Tanti di loro hanno giocato moltissime partite, sarà diverso anche per le motivazioni per il nuovo allenatore, sei portato a dare qualcosina in più. Sono ancora loro i favoriti, hanno i migliori giocatori, basta leggere la rosa per capire la reale potenza della Spagna. Per sovvertire i pronostici serve una gara come quella dell'Europeo, con corsa e cinismo."

Leonardo Bonucci in Nazionale, corrieredellosport.it
Leonardo Bonucci in Nazionale, corrieredellosport.it

A proposito del nuovo ct, ecco le differenze che Bonucci ha trovato fra Conte e Ventura"C'è poco, qualche meccanismo. Molte partite, se non quasi tutte, sono preparate sui difetti delle squadre avversarie. Sono molto simili, forse il primo è molto più meticoloso e motivatore, questo non vuol dire che c'è un modo giusto o sbagliato, ma a me piace quando ci sono idee di gioco poi messe in pratica da una squadra." Si arriva anche all'argomento Balotelli che nelle ultime ore ha parlato di voler tornare in Nazionale al più presto: "Le porte della nazionale sono aperte a tutti, ora sta incominciando a pensare come un adulto, quello che ha detto - sotto i miei occhi - lo ha portato a una grandissima maturazione. Dire che non lo meritava e che vuole tornare solo al top significa che l'umiltà fa parte di Balotelli. Così sarà un valore aggiunto per tutti."