Liga, gol e follie al Municipal: 2-3 tra Leganes e Siviglia

Il Siviglia batte il Leganes, dopo un match spettacolare, e vola in testa alla Liga.

Liga, gol e follie al Municipal: 2-3 tra Leganes e Siviglia
Liga, gol e follie al Municipal: 2-3 tra Leganes e Siviglia
Leganes
2 3
Siviglia
Leganes: SERANTES; VICTOR DIAZ, MEDJANI, MANTOVANI, DIEGO RICO, RUBEN PEREZ, DAVID TIMOR, OSCAR RAMOS (78’ MACHIS), GABRIEL (67' IBANEZ), SZYMANOWSKI, LUCIANO NEVES ( 55' KONE'). ALL. GARITANO
Siviglia: RICO; MARIANO, N'ZONZI, PAREJA, ESCUDERO, NASRI, IBORRA ( 81' GANSO), VAZQUEZ ( 65' MERCADO), VITOLO, VIETTO, BEN YEDDER ( 72' SARABIA). ALL. SAMPAOLI
SCORE: 2-3. 0-1 25' VAZQUEZ, 0-2 58' NASRI, 1-2 67' DAVID TIMOR, 2-2 69' SZYMANOWSKI, 2-3 85' SARABIA
ARBITRO: DANIEL ARRAIZ AMMONITI: GABRIEL, DAVID TIMOR (L), VITOLO, VAZQUEZ, VIETTO, NASRI, IBORRA (S)
NOTE: STADIO MUNICIPAL DE BUTARQUE INCONTRO VALIDO PER LA NONA GIORNATA DI LIGA

Gol, rimonte e follie. Al Municipal de Butarque il Siviglia batte 2-3 il Leganes e vola momentaneamente in testa alla Liga con 17 punti. Una partita priva di ogni forma di razionalità con il Siviglia che va in doppio vantaggio con Vazquez e Nasri ma si fa raggiungere in due minuti dai gol di Timor e Szymanowki. Nel finale, però, Sampaoli inserisce Sarabia che regala la vittoria agli Anadalusi.

La gara.

Asier Garitano conferma il 4-2-3-1, con Gabriel trequartista alle spalle di Neves. Assenti Guerrero e Unai Lopez. Nel Siviglia 4-3-1-2 con turnover in vista della Champions, in attacco Vazquez dietro le due punte Vietto e Ben Yedder.

Partono bene i padroni di casa, al 6' colpo di testa di Mantovani, palla docile tra le braccia di Sergio Rico. Al 9' ancora Leganes pericoloso:  ripartenza fulminea con il  Szymanowski che spacca in due la difesa involandosi a sinistra. Tocco al limite per il solissimo Luciano Neves: piattone sinistro alle stelle. Il tema tattico del match è chiaro: Siviglia che fa la partita con un offensivo 4-3-1-2  e il Leganes che prova a pungere in ripartenza. Al 13' ancora gli uomini di Garitano sfiorano il gol: splendida palla di Gabriel in mezzo per Neves tutto solo: colpo di testa debolissimo, para facilmente Rico.

La difesa del Siviglia fa clamorosamente acqua da tutte le parti ma Neves riesce a fare ancora peggio al 15' quando, appena in area, cerca una conclusione di punta invece di servire Szymanowski completamente solo sul secondo palo. Il Siviglia appare disordinato in campo e non riesce a creare pericoli dalle parti di Serantes nei primi venti minuti. La squadra di Sampaoli, però, sa essere cinica e al 25' passa: Mariano riceve a destra, rientra in mezzo al campo e allarga per Vietto. Cross perfetto per Vazquez che, tutto solo, insacca di testa, 0-1. Prova a reagire il Leganes: destro a giro di Ruben Perez e Rico in tuffo salva tutto.

A inizio ripresa ancora Leganes: Szymanowski entra in area dalla destra e sgancia il mancino: para Rico come può. Un minuto dopo l'Argentino ci prova di nuovo ma ancora Rico gli nega il gol. Al 58' il Siviglia raddoppia: contropiede velocissimo degli ospiti, che si sviluppa a sinistra con l'incursione di Escudero. Palla di Vietto poi per Nasri che spara a botta sicura da pochi metri: paratona di Serantes. La palla resta lì e lo stesso francese ribadisce, 0-2. Passano pochi secondi ed il Leganes la riapre: cross di Victor Diaz, la difesa respinge corto e David Timor da fuori trova l'angolino, 1-2.  

Due minuti arriva anche il pareggio: palla in verticale da oltre la metà campo per Szymanowski, che taglia davanti a Mariano e supera Rico, 2-2. Sampaoli cambia, al 72' dentro Sarabia per Ben Yedder. Il cambio è decisivo, perchè all'85' si riporta in avanti ancora il Siviglia con un  destro sontuoso a giro da fuori proprio di Sarabia che si spegne sotto l'incrocio. Nulla può Serantes, 2-3. Il Leganes nel finale prova a gettare il cuore oltre l'ostacolo ma il pari non arriva. Al Municipal Siviglia batte Leganes 3-2 e vola in testa alla Liga.