Il punto sulla sesta giornata del Campionato Primavera

Finisce 2-1 il derby in vetta al Girone B tra Juventus e Torino. Grazie a questa vittoria i bianconeri sono soli in testa. Nel Girone A termina 3-3 il big match tra Sampdoria ed Hellas Verona. Nel Girone C invece rimane tutto invariato.

Il punto sulla sesta giornata del Campionato Primavera
Juventus Primavera. Fonte: mondoprimavera.com

La sesta giornata del Campionato Primavera è caratterizzata dal derby tra Juventus e Torino, terminato 2-1 in favore dei bianconeri. Con questo successo la squadra di Grosso sale al 1° posto in classifica nel Girone B, seguita al 2° posto dall'Udinese che batte per 4-2 il Benevento. Nel Girone A invece finisce 3-3 tra Sampdoria ed Hellas Verona, e ad approfittarne è la Lazio che scavalca i blucerchiati grazie alla vittoria per 3-0 sul Brescia. Vince anche il Milan che si sbarazza in trasferta del Perugia col risultato di 4-0. Nel Girone C l'Atalanta rischia, ma alla fine rimonta e batte il Bologna per 4-2. Alle spalle degli orobici troviamo l'Inter che supera di misura il Crotone (1-0), la Roma che gela il Novara per 4-0, e la Virtus Entella che sconfigge il Cagliari per 1-0. Ora il Campionato Primavera osserva un turno di riposo, a causa della Supercoppa Primavera, in programma Venerdì 28 Ottobre allo Stadio "Olimpico" di Roma, alle 20:30, tra Roma ed Inter, ossia le vincitrici dello scorso Campionato Primavera e della Coppa Italia Primavera. Una sfida, come sempre, affascinante, equilibrata e ricca di talenti. Un assaggio nella 4a giornata di campionato, con i giallorossi bravi a trionfare 2-0 al termine di una partita piuttosto spigolosa. La massima competizione nazionale giovanile per club torna invece nel primo weekend di Novembre con due sfide particolarmente interessanti: Torino - Sassuolo nel Girone B, con le due squadre appaiate a 13 punti in classifica, ed il derby Roma - Frosinone, nel Girone C. 

Girone A

Il big match tra Sampdoria ed Hellas Verona termina in parità: i primi a passare in vantaggio sono i blucerchiati grazie ad un autogol di Casale; i gialloblu reagiscono giungendo al pareggio all'11' con Tupta; i padroni di casa tornano in vantaggio prima dell'intervallo con Vrioni, ma a metà del secondo tempo Stefanec rimette il match in parità; il 2-2 dura appena 5 minuti, perchè Tomic realizza il terzo gol per i blucerchiati, ma al 90' Marrulli sigilla il definitivo 3-3. La Lazio approfitta di questo pari per volare al 2° posto in classifica, grazie al successo per 3-0 sul Brescia: i gol della vittoria sono siglati da Rossi, Al Hassan e Folorunsho. Il Milan si mette definitivamente alle spalle il momento negativo con il 4-0 rifilato al Perugia: Zanellato, Zucchetti, Vido e Cutrone gli autori delle reti. Dopo il primo punto conquistato in Uefa Youth League grazie al pareggio casalingo per 2-2 con il Besiktas, il Napoli mostra segnali di ripresa anche in campionato con il 2-1 sul Vicenza: al 19' Russo sblocca l'incontro, raddoppiando poi al 49'; nel finale prova a riaprire i giochi Sbrissa, ma quando è ormai troppo tardi.

RISULTATI:

Vicenza - Napoli 1-2

19' Russo (N) 49' Russo (N) 84' Sbrissa (V)

Brescia - Lazio 0-3

36' Rossi 45' Al Hassan 63' Folorunsho

Cesena - Fiorentina 2-3

38' Tommasini (C) 43' Maleh (C) 52' Trovato (F) 92' Trovato (F) 94' Diakhate (F)

Latina - SPAL 3-1

7' Di Nardo (L) 37' Rodriguez (L) 46' Tucci (L) 93' Vago (S)

Perugia - Milan 0-4

23' Zanellato 67' Zucchetti 79' Vido 90' Cutrone

Sampdoria - Hellas Verona 3-3

8' Casale [aut.] 11' Tupta (HV) 44' Vrioni (S) 67' Stefanec (HV) 72' Tomic (S) 90' Marrulli (HV)

Trapani - Spezia 1-2

22' Capelli (S) 62' Capelli (S) 63' Flueras (T)

CLASSIFICA

Hellas Verona 16 Lazio 13 Sampdoria 12 Milan 12 Fiorentina 10 Latina 10 SPAL 10 Napoli 9 Cesena 7 Vicenza 7 Spezia 5 Perugia 4 Brescia 4 Trapani 0

PROSSIMO TURNO (5/11/16):

Brescia - Cesena

Fiorentina - Sampdoria

Lazio - Vicenza

Milan - Trapani

Napoli - Spezia

SPAL - Perugia

Hellas Verona - Latina

Girone B

La partita di cartello è sicuramente il derby di Vinovo tra Juventus e Torino: sfida vibrante ed aperta ad ogni risultato, ma a passare in vantaggio sono i bianconeri con Mosti al 24'; i granata reagiscono immediatamente e giungono al pareggio con Berardi al 37'; nel secondo tempo persiste l'equilibrio che viene rotto da Clemenza con una punizione magistrale al 71'; il forcing finale degli uomini di Coppitelli non produce il pareggio, e quindi la squadra di Grosso può festeggiare una vittoria importantissima in chiave classifica. Chi approfitta di questo scontro è l'Udinese che regola in casa il Benevento per 4-2: eppure a passare in vantaggio è la squadra campana con Filogamo al 20'; nel secondo tempo i bianconeri si dimostrano più concreti e cinici con Halilovic che realizza il pareggio al 61'; tre minuti dopo Melissano porta avanti i friuliani, ma all'82' il Benevento rifissa la parità dagli undici metri con Filogamo (doppietta per lui); quando il pareggio sembra scritto ecco arrivare l'uno - due micidiale dei padroni di casa, prima Halilovic (doppietta) sigla il 3-2 e poi Armenakas in pieno recupero realizza il gol che sigilla la vittoria in favore della squadra di Mattiussi. Il Chievo si sbarazza della "cenerentola" Avellino con il risultato di 5-1: in grande spolvero Isufaj che realizza una tripletta (21', 50' e 86'); Ngissah al 69' firma il terzo gol, dopo l'unica rete irpina siglata da Arciello; nel finale arriva anche la quinta realizzazione firmata da Rabbas.

RISULTATI:

Chievo - Avellino 5-1

21' Isufaj (C) 50' Isufaj (C) 61' Arciello (A) 69' Ngissah (C) 86' Isufaj (C) 89' Rabbas (C)

Udinese - Benevento 4-2

20' Filogamo (B) 61' Halilovic (U) 64' Melissano (U) 82' Filogamo [r.] (B) 89' Halilovic (U) 93' Armenakas (U)

Carpi - Sassuolo 0-0

Cittadella - Ascoli 0-1

16' Ciarmela

Pro Vercelli - Empoli 3-1

30' Traore (E) 44' De Mitri (PV) 51' Foglia [r.] (PV) 70' Sangiorgi (PV)

Pescara - Bari 1-2

17' Del Sole (P) 40' Portoghese (B) 69' Coratella (B)

Juventus - Torino 2-1

24' Mosti (J) 37' Berardi (T) 71' Clemenza (J)

CLASSIFICA

Juventus 16 Udinese 14 Torino 13 Bari 13 Sassuolo 13 Empoli 10 Chievo 9 Carpi 9 Pro Vercelli 7 Cittadella 4 Pescara 3 Ascoli 3 Benevento 2 Avellino 1

PROSSIMO TURNO (5/11/16):

Ascoli - Carpi

Avellino - Pescara

Bari - Cittadella

Benevento - Juventus

Chievo - Pro Vercelli

Empoli - Udinese

Torino - Sassuolo

Girone C

L'Atalanta soffre ma alla fine batte il Bologna per 4-2: gli orobici passano in vantaggio al 33' Szabo, ma a cavallo dell'intervallo Okonkwo e Cestaro ribaltano il punteggio; Bastoni con una doppietta e Dossena regalano la vittoria alla squadra di Bonacina. L'Inter incontra molte più difficoltà del previsto nel superare il Crotone, infatti incide sul risultato il rigore realizzato da Pinamonti nel secondo tempo. La Roma invece si sbarazza del Novara con un perentorio 4-0: Keba sblocca il punteggio al 39', raddoppiando venti minuti dopo; Rudiger e Tumminello completano il tabellino nel finale. Due risultati che stanno anche a testimoniare la diversa condizione fisica e psicologica con cui le due squadre (Roma e Inter) si avvicinano all'importantissimo match di Supercoppa Primavera. La Virtus Entella non molla il treno del 2° posto, vincendo in casa contro il Cagliari per 1-0: decide la rete di Costa Ferreira al 50'. 

RISULTATI:

Frosinone - Palermo 0-2

25' Santoro 89' Bonfiglio

Roma - Novara 4-0

39' Keba 59' Keba 61' Rudiger 81' Tumminello

Salernitana - Ternana 3-1

9' Altea (S) 12' Roscioli (T) 72' Maione (S) 76' Garofalo (S)

Inter - Crotone 1-0

54' Pinamonti [r.]

Pisa - Genoa 1-3

20' Lupoli (P) 28' Asencio [r.] (G) 53' Benedetti (G) 75' Asencio [r.] (G)

Virtus Entella - Cagliari 1-0

50' Costa Ferreira

Atalanta - Bologna 4-2

33' Szabo (A) 41' Okonkwo (B) 47' Cestaro (B) 65' Bastoni (A) 75' Bastoni (A) 91' Dossena (A)

CLASSIFICA

Atalanta 16 Inter 15 Roma 15 Virtus Entella 15 Genoa 12 Bologna 10 Cagliari 9 Crotone 6 Ternana 6 Novara 6 Palermo 5 Salernitana 3 Pisa 3 Frosinone 0

PROSSIMO TURNO (5/11/16):

Bologna - Genoa

Cagliari - Atalanta

Novara - Pisa

Palermo - Crotone

Roma - Frosinone

Ternana - Inter

Virtus Entella - Salernitana