Serie B: tornano a vincere Benevento e Cittadella, crolla il Carpi contro l'Ascoli. Che Entella!

I Falconi crollano in casa, perdendo punti importanti in vista del prosieguo della stagione. Male anche il Cesena, sempre più giù in classifica. Si riscuote il Bari, mentre fallisce l'importante chance la Salernitana.

Serie B: tornano a vincere Benevento e Cittadella, crolla il Carpi contro l'Ascoli. Che Entella!
www.corrieredellosport.it

In attesa del Verona, importantissima vittoria della Virtus Entella, che in casa schianta il Brescia per quattro reti a zero e grazie ad una prestazione eccellente di Caputo, autore cioè di una doppietta importante e pesante. Attenzione ai liguri, momentaneamente secondi e pronti a stupire. Torna al successo dopo ben quattro turni senza vittorie, invece, il Cittadella, che in casa batte 2-1 il Latina soffrendo però più del dovuto. Avanti grazie a Iori e Kouame, infatti, i veneti tremano fino alla fine, a causa di una rete di Corvia che riapre i giochi praticamente al 90'. Tre punti comunque importanti per la neopromossa, sempre in corsa per un posto ai playoffs che avrebbe del miracoloso. Importante secondo successo di fila, poi, per il Frosinone di Marino, abile a superare il Cesena in un match difficile e delicato. Dopo l'iniziale rete di Paganini ed il pari di Ciano ad inizio ripresa, riallungano i ciociari con Ciofani, autore di una rete che mette seriamente a rischio la panchina dell'allenatore dei romagnoli Drago. 

Pesante passivo casalingo, inoltre, per il Carpi, che cade inaspettatamente contro un Ascoli come detto ostico da affrontare. I Picchi, prativcamente in difficoltà per buona parte di gara, si dimostrano però dannatamente cinici ed abili a colpire i Falconi al momento giusto, grazie cioè ai guizzi di un Orsolini ispiratissimo e sempre più uomo squadra. Vince ritornando prepotentemente in corsa per i playoffs, il Benevento, che nel delicato match contro lo Spezia riesce ad avere la meglio grazie ad un lampo isolato del di Chibsah, roccioso mediano insolitamente presente in zona offensiva. Vince riportandosi in orbita playoffs, poi, anche il Bari, che contro la Pro Vercelli regala un bello spettacolo al proprio pubblico di casa. Apre i giochi Maniero, li chiude Brienza sempre più a suo agio nel gioco di Stellone.

Buonissimo 0-0 all'Arechi, per il Pisa, che conquista così un ottimo punto in ottica salvezza. Nonostante qualche rischio di troppo, infatti, reggono i toscani di Gattuso, che escono indenni da uno degli stadi più caldi d'Italia. Occasione sprecata, invece, per la Salernitana, ancora una volta manchevole di quel plus in più per spiccare il volo. Perde a Terni dopo una gara infinita e ricca di gol, il Novara, che contro la Ternana cede le armi addirittura per quattro reti a tre. Avanti con Casarini, gli ospiti subiscono l'ondata degli umbri, in pochi minuti passati in vantaggio grazie a Di Noia, Avenatti ed ancora Di Noia. Messo al sicuro il risultato con un altro gol di Avenatti, gli umbri subiscono la rete di Kupisz che, però, non cambia il leitmotiv di gara. 

DI SEGUITO I FINALI DEL SABATO:
Bari 2 - 0 Pro Vercelli
Benevento 1 - 0 Spezia 
Carpi 0 - 2 Ascoli
Cittadella 2 - 1 Latina
Entella 4 - 0 Brescia
Frosinone 2 - 1 Cesena 
Salernitana 0 - 0 Pisa
Ternana 4 - 3 Novara