Il punto sulla settima giornata del Campionato Primavera 2016/17

L'Hellas Verona difende la vetta del Girone A, seguito dal Milan e dalla Lazio. Risalgono posizioni anche Fiorentina, SPAL e Napoli. Nel Girone B il Torino approfitta dell'improvviso stop della Juventus contro il Benevento. Nel Girone C invece tutto invariato con l'Atalanta in testa e Roma, Inter e Virtus Entella ad inseguire.

Il punto sulla settima giornata del Campionato Primavera 2016/17
Un punto sulla settima giornata del Campionato Primavera

La settima giornata del Campionato Primavera viene caratterizzata dall'incredibile impresa del Benevento che riesce a battere tra le mura amiche la capolista Juventus per 2-0. Approfitta di questa sconfitta il Torino che fa suo lo scontro diretto con il Sassuolo vincendo per 4-1. In seconda posizione si mantiene l'Udinese nonostante la pesante sconfitta maturata in quel di Empoli (5-1). Nel Girone A allunga in classifica l'Hellas Verona che batte senza troppi problemi il Latina. Ad inseguire la formazione veneta c'è il Milan che con non poche difficoltà supera in casa il Trapani per 2-0. Rallenta la Lazio che viene fermata sullo 0-0 dal Vicenza. Risalgono la china la Fiorentina, vittoriosa di misura sulla Sampdoria, la SPAL, vincente per 1-0 sul Perugia, ed il Napoli, che ottiene la seconda vittoria consecutiva contro lo Spezia. Nel Girone C invece sono tornate in campo le due protagoniste della Supercoppa Primavera, ovvero Roma ed Inter, con i giallorossi usciti vincitori con il perentorio risultato di 4-0. In questo turno la squadra, guidata in panchina da Alberto De Rossi, ha liquidato nel derby il Frosinone con il punteggio di 5-2. La compagine nerazzurra invece, guidata per l'occasione da Bernazzani (dato che Vecchi era impegnato con la Prima Squadra), ha battuto in trasferta la Ternana per 4-1. La Virtus Entella non molla un centimetro grazie al 3-0 sulla Salernitana, ma a rimanere salda al comando è l'Atalanta, che ha battuto di misura il Cagliari. Andiamo quindi ad analizzare tutto ciò che è accaduto in questa settima giornata del Campionato Primavera, che ora andrà incontro ad una pausa per via degli impegni delle nazionali.

Girone A

L'Hellas Verona continua la propria marcia inarrestabile in vetta alla classifica. La formazione di Pavanel liquida il Latina con un netto 3-1: accade tutto nel secondo tempo con i padroni di casa che vanno in vantaggio al 49' con Casale; dopodichè i gialloblù raddoppiano dal dischetto con Stefanec; nel finale prima Buxton firma il 3-0, poi Di Nardo sigla l'unico gol in favore dei laziali. In seconda posizione si piazza il Milan che supera il Trapani per 2-0: di Llamas, con un colpo di testa su calcio di punizione, e Vido, dagli undici metri, le reti dell'incontro. La Lazio si fa stoppare in casa dal Vicenza e ne approfittano subito le squadre inseguitrici, come la Fiorentina che si sbarazza della Samp con un gol sul finire del primo tempo siglato direttamente su calcio d'angolo da Perez. La sorpresa di questo girone, la SPAL, continua a vincere e lo fa di misura contro un ostico Perugia: decide la sfida la rete di Maghini al 66'. Il Napoli mostra segnali di ripresa contro lo Spezia, infatti i partenopei inanellano la seconda vittoria consecutiva: a decidere l'incontro una rete di Liguori al 54'. A chiudere il turno ci hanno pensato Brescia e Cesena con uno spettacolare 3-3: gli emiliani partono meglio e vanno subito sul 2-0 con Akammadu e Panico; nel secondo tempo riportano il match in parità i padroni di casa con Larosa e De Paoli; Maleh al 76' sigla il nuovo vantaggio per gli ospiti, ma nel finale Oaida firma la definitiva parità. 

RISULTATI:

Lazio - Vicenza 0-0

Milan - Trapani 2-0

8' Llamas 42' Vido [r.]

Brescia - Cesena 3-3

25' Akammadu (C) 38' Panico (C) 60' Larosa (B) 74' De Paoli (B) 76' Maleh (C) 89' Oaida (B)

Napoli - Spezia 1-0

54' Liguori

SPAL - Perugia 1-0

66' Maghini

Hellas Verona - Latina 3-1

49' Casale (HV) 59' Stefanec [r.] (HV) 84' Buxton (HV) 90' Di Nardo (L)

Fiorentina - Sampdoria 1-0

45' Perez

CLASSIFICA

Hellas Verona 19 Milan 15 Lazio 14 Fiorentina 13 SPAL 13 Sampdoria 12 Napoli 12 Latina 10 Cesena 8 Vicenza 8 Brescia 5 Spezia 5 Perugia 4 Trapani 0

PROSSIMO TURNO (19/11/16):

Cesena - Lazio

Latina - Fiorentina

Perugia - Napoli

Sampdoria - Milan

Spezia - Hellas Verona

Trapani - SPAL

Vicenza - Brescia

Girone B

La sorpresa della 7a giornata del Campionato Primavera arriva da Benevento con i campani che riescono nell'impresa di fermare la Juventus capolista: a decidere l'incontro le reti di Volpicelli al 37' e di Donnarumma al 59'. Approfitta di questo scivolone il Torino che batte a Venaria il Sassuolo per 4-1: al 6' De Luca porta in vantaggio i granata; poco dopo la mezz'ora Traore realizza il raddoppio, ma ad inizio secondo tempo Pierini accorcia le distanze su calcio di punizione; le speranze di rimonta degli emiliani durano poco perchè al 59' Buongiorno, di testa, sigla il 3-1; nel finale arriva anche il quarto gol firmato da Giraudo con un bellissimo tiro al volo. Alle spalle delle due compagini piemontesi si colloca l'Udinese, che però esce pesantemente sconfitto dalla sfida andata in scena contro l'Empoli: al 16' Giani porta in vantaggio gli azzurri, che raddoppiano prima del finire del primo tempo con Zappella; nel secondo tempo Manicone realizza il 3-0, ma due minuti dopo Variola accorcia le distanze dagli 11 metri; i bianconeri di Mattiussi cercano l'insperata rimonta che però non si concretizza a causa delle realizzazioni nel finale siglate da Giani (doppietta per lui) e Di Leo che fissano il risultato finale sul 5-1 per i toscani. Il Chievo risale la classifica grazie al 5-0 sulla Pro Vercelli: i gialloblù vanno a segno con cinque marcatori diversi, ovvero Miranda, Vignato, Kiyine, Danieli e Polo. Nel prossimo turno interessanti incroci tra Udinese - Bari e Sassuolo - Empoli.

RISULTATI:

Bari - Cittadella 0-3

24' Maniero [r.] 41' Selmin 75' Manente

Avellino - Pescara 2-1

21' Pizi (A) 65' Mancini (P) 83' Arciello (A)

Chievo - Pro Vercelli 5-0

7' Miranda 52' Vignato 58' Kiyine 61' Danieli 69' Polo

Empoli - Udinese 5-1

16' Giani (E) 42' Zappella (E) 55' Manicone (E) 57' Variola [r.] (U) 79' Giani (E) 87' Di Leo (E)

Ascoli - Carpi 2-2

2' Ciarmela (A) 42' Pinto Pereira (A) 61' Pernigotti [r.] (C) 85' Insolito [r.] (C)

Torino - Sassuolo 4-1

6' De Luca (T) 36' Traore (T) 52' Pierini (S) 59' Buongiorno (T) 85' Giraudo (T)

Benevento - Juventus 2-0

37' Volpicelli 59' Donnarumma

CLASSIFICA

Torino 16 Juventus 16 Udinese 14 Empoli 13 Bari 13 Sassuolo 13 Chievo 12 Carpi 10 Cittadella 7 Pro Vercelli 7 Benevento 5 Ascoli 4 Avellino 4 Pescara 3

PROSSIMO TURNO (19/11/16):

Carpi - Torino

Cittadella - Avellino

Juventus - Chievo

Pescara - Ascoli

Pro Vercelli - Benevento

Sassuolo - Empoli

Udinese - Bari

Girone C

L'Atalanta conserva la vetta della classifica grazie all'1-0 sul Cagliari: decide la rete di Tomas al 61'. Alle spalle degli orobici troviamo l'Inter, che anche senza Vecchi, chiamato a guidare la Prima Squadra, è riuscita a fare risultato pieno contro la Ternana fuori casa: Pinamonti sblocca subito il punteggio al 5' realizzando un calcio di rigore; nel secondo tempo gli umbri pareggiano subito con Roscioli, ma è ancora il n.9 nerazzurro (Pinamonti) a portare in vantaggio la squadra guidata per l'occasione da Bernazzani; nel finale prima Gravillon e poi Belkheir fissano il risultato finale sul 4-1 per l'Inter. La Roma, passata la sbornia per la vittoria nella Supercoppa Primavera, si rituffa sul campionato come meglio non potrebbe, infatti i giallorossi asfaltano derby laziale il Frosinone: gli uomini di De Rossi chiudono la sfida già nel primo tempo, infatti vanno a segno Bordin, Tumminello (riscattatosi dal brutto episodio alle Final Eight della passata stagione, con una prestazione da protagonista nella Supercoppa), Soleri e Grossi (doppietta); il Frosinone riesce solamente a rendere meno amara la sconfitta nel secondo tempo grazie alla doppietta di Modesti. La Virtus Entella si conferma autentica outsider di questo campionato grazie al 3-0 sulla Salernitana: Da Silva, Battaglia Busacca e Puntoriere decidono la sfida contro la compagine campana. 

RISULTATI:

Virtus Entella - Salernitana 3-0

16' Da Silva 19' Battaglia Busacca 71' Puntoriere

Bologna - Genoa 2-1

36' Coppola (G) 50' Trovade (B) 52' Tabacchi [r.] (B)

Cagliari - Atalanta 0-1

61' Tomas

Novara - Pisa 2-1

7' Caldirola (N) 79' D'Angina [r.] (P) 84' Gomes Oliveira (N)

Palermo - Crotone 2-0

38' Gattabria 85' Bonfiglio [r.]

Ternana - Inter 1-4

5' Pinamonti [r.] (I) 49' Roscioli (T) 57' Pinamonti (I) 79' Gravillon (I) 86' Belkheir (I)

Roma - Frosinone 5-2

13' Bordin (R) 15' Tumminello (R) 31' Soleri (R) 40' Grossi (R) 44' Grossi (R) 60' Modesti (F) 67' Modesti (F)

CLASSIFICA

Atalanta 19 Inter 18 Roma 18 Virtus Entella 18 Bologna 13 Genoa 12 Cagliari 9 Novara 9 Palermo 8 Crotone 6 Ternana 6 Salernitana 3 Pisa 3 Frosinone 0

PROSSIMO TURNO (19/11/16):

Atalanta - Ternana

Crotone - Bologna

Frosinone - Cagliari

Genoa - Palermo

Inter - Novara

Pisa - Virtus Entella

Salernitana - Roma