Italia Under 21, Di Biagio verso l'Inghilterra: "Occasione ideale per far crescere i ragazzi"

Il tecnico degli azzurrini, alla vigilia della sfida che i suoi disputeranno in Inghilterra, ha parlato in conferenza stampa analizzando temi e motivazioni che la sua squadra metterà in campo.

Italia Under 21, Di Biagio verso l'Inghilterra: "Occasione ideale per far crescere i ragazzi"
Italia Under 21, Di Biagio verso l'Inghilterra: "Occasione ideale per far crescere i ragazzi"

Un'occasione di crescita e di oleare i meccanismi in vista del prossimo Europeo di categoria quella che domani sera a Southampton l'Italia Under 21 di Luigi Di Biagio affronterà contro l'Inghilterra padrona di casa. Un test di assoluto livello contro una delle Nazionali più forti del lotto che si presenterà in Polonia il prossimo anno. Opportunità quindi per testare qualità e personalità di chi si è messo meno in evidenza nel girone di qualificazione verso la kermesse continentale del prossimo anno.  

"Questa gara ci darà l'opportunità di far crescere ulteriormente qualche ragazzo. Affrontiamo una squadra blasonata e sono sicuro che faremo una bella partita e che saremo all’altezza della situazione a prescindere da chi giocherà" ha sottolineato il tecnico in conferenza stampa quest'oggi.

Un percorso quello dell'Italia U21 che ha fatto sì che numerosi giocatori della squadra di Di Biagio siano stati chiamati anche con la Nazionale maggiore. A partire da Romagnoli e Rugani, oltre a Cataldi e Gagliardini.  

"Vedere così tanti giovani in Nazionale maggiore è per me motivo di grande orgoglio ed è giusto ricordare che fino ad un anno fa molti di loro non giocavano con i propri club. La fiducia che molte società italiane stanno dando ai giovani è un bel segnale per il nostro calcio".

Sempre agli ordini di mister Di Biagio gli azzurrini stanno svolgendo in questi minuti la seduta di rifinitura in vista della gara di domani. Il tecnico dovrebbe schierare il solito 4-3-3 con Benassi fulcro del gioco a centrocampo. Pellegrini e Mazzitelli ai lati, mentre davanti con Petagna occasione per Ricci e Di Francesco. Caldara e Ferrari in difesa al centro, con Conti - recuperato - e Barreca sulle corsie laterali. In porta confermatissimo Cragno.   

Italia (4-3-3): Cragno; Conti, Ferrari, Caldara, Barreca; Mazzitelli, Benassi, Pellegrini; Di Francesco, Petagna, Ricci. All: Di Biagio.