Sassuolo, idea Aquilani

L'ex centrocampista della Roma è ormai ai saluti con il Pescara, la separazione dal club abruzzese è sempre più vicina. Il Sassuolo sta pensando a lui per rafforzare una mediana in piena emergenza.

Sassuolo, idea Aquilani
Sassuolo, idea Aquilani | Twitter Pescara

Il centrocampista del Pescara è ormai a un passo dall'addio. Aquilani infatti non è stato convocato per l'importantissima trasferta di Palermo e in mattinata si è incontrato con il presidente Sebastiani e il ds Luca Leone. Al termine dell'incontro la società biancazzurra ha diramato un comunicato abbastanza chiaro e netto. "I dirigenti biancazzurri - si legge sul sito ufficiale del Pescara Calcio -, dopo aver ascoltato la volontà del ragazzo, del suo procuratore e avallati dalla guida tecnica biancazzurra, sono giunti di comune accordo alla conclusione per la non partenza verso Palermo con la conseguente valutazione di una eventuale separazione nella prossima sessione di mercato". 

Il destino di Alberto Aquilani sembra ormai lontano da Pescara, ma l'ex di Roma, Liverpool e Juventus non dovrebbe rimanere a piedi per molto tempo. Su di lui infatti si è già mosso il Sassuolo che si sarebbe fatto sentire tramite il proprio direttore sportivo, Carnevali. La squadra guidata da Di Francesco ha un estremo bisogno di nuove forze in mezzo al campo vista la continua emergenza che ormai vige da inizio anno. Il reparto è stato certamente quello più falcidiato dagli infortuni. Con Magnanelli e Duncan fuori ancora per alcuni mesi e Missiroli sempre alle prese con problemi fisici più o meno cronici, l'innesto di Aquilani sarebbe un'iniezione di forza non da poco.

Certo, il centrocampista romano non è famoso per la sua integrità fisica, ma in questo campionato non ha ancora sofferto di infortuni, se non quello dovuto alla botta in testa ricevuta contro il Milan, e sembra finalmente essersi messo alle spalle i problemi muscolari che ne hanno caratterizzato la carriera.