Serie B - Maniero risponde ad Antenucci: 1-1 tra Bari e Spal

Gli uomini di Semplici passano in vantaggio con un rigore di Antenucci ma nella ripresa, sempre su rigore, il Bari pareggia con Maniero.

Serie B - Maniero risponde ad Antenucci: 1-1 tra Bari e Spal
Serie B - Maniero risponde ad Antenucci: 1-1 tra Bari e Spal
BARI
1 1
SPAL
BARI: MICAI; DI CESARE, TONUCCI, CAPRADOSSI, DOUMBIA ( 52' FURLAN), FEDELE, BASHA, SCALERA ( 88' VALIANI), BRIENZA, DE LUCA, MANIERO ( 76' CASTROVILLI). ALL. COLANTUONO
SPAL: MERET; GIANI, VICARI, BONIFAZI, LAZZARI, ARINI, PONTISSO ( 70' SPIGHI), SCHIAVON, DEL GROSSO, ANTENUCCI, ZIGONI ( 82' CERRI). ALL. SEMPLICI
SCORE: 1-1. 0-1 36' ANTENUCCI, 1-1 62' MANIERO
ARBITRO: LA PENNA AMMONITI: TONUCCI, SCALERA, DI CESARE (B), ARINI, CERRI (S)
NOTE: STADIO SAN NICOLA INCONTRO VALIDO PER LA 21A GIORNATA DI SERIE B

Pari di rigore quello tra Bari e Spal. Al San Nicola termina 1-1 il secondo anticipo dell'ultima giornata di andata di Serie B con gli Emiliani che passano in vantaggio con un rigore dubbio di Antenucci ma, nella ripresa, ecco il pareggio del Bari con un altro rigore dubbio messo a segno da Maniero. Con questo pari la Spal sale a 36 e chiude in bellezza un 2016 da urlo, mentre il Bari, con 29 punti, rimane ai margini della zona play-off.

Bari-Spal 1-1
Bari-Spal 1-1

Per quanto concerne il capitolo formazioni, il Bari si schiera con un 3-4-1-2 con Brienza a supporto di Maniero e De Luca, mentre la Spal risponde con un 3-5-2 con Antenucci e Zigoni davanti.

Parte bene il Bari, aggressivo, e al 6' va subito vicino al gol con Brienza, che approfitta di un errore difensivo di un difensore della Spal e calcia con il mancino dal vertice dell'area piccola, ma la palla si stampa sul palo e termina fuori. La risposta della Spal arriva al 19' con Lazzari che si fa 50 metri sulla fascia destra, si accentra e va al tiro costringendo Micai a mettere in angolo la sfera. I pugliesi fan la partita cercando il varco il giusto mentre gli uomini di Semplici si rintanano nella propria metà campo e provano a ripartire, come al 27': Arini si mette in moto sulla destra, crossa al centro per il mancino al volo di Del Grosso, murato dalla difesa barese.

Ci vuole la svolta per ravvivare il match e questa arriva al 35', quando Tonucci trattiene Pontisso in area: La Penna non ha dubbi e assegna un rigore che a dirla tutta sembra generoso. Dal dischetto Antenucci non sbaglia però, 0-1. Il Bari prova a reagire ma l'unico tentativo degno di nota è un tiro ravvicinato di Tonucci, nel finale di tempo, bloccato in due tempi da Meret. La prima frazione si chiude con il vantaggio degli Emiliani. 

Il rigore di Mirko Antenucci.
Il rigore di Mirko Antenucci.

Colantuono ad inizio ripresa cambia subito inserendo Furlan per Doumbia. Nel primo quarto d'ora del secondo tempo è un monologo quello del Bari che costingre la Spal a rifugiarsi nella propria metà campo ma è al 61' che la squadra di Colantuono pareggia: La Penna concede un altro rigore generoso, stavolta per i biancorossi, con Maniero che trasforma. Sull'1-1 la partita si infiamma, al 65' il Bari si sbilancia e concede un contropiede 3vs3 alla Spal che porta al tiro Schiavon dall'interno dell'area piccola, ma la sfera termina di un nulla alta. L'occasione arriva anche per il Bari al 77' con Fedele: vince un rimpallo in area e calcia, ma Meret vola e nega la rete al centrocampista del Bari.

All'85' la Spal va ad un passo dal nuovo vantaggio con un cross di Schiavon, Arini calcia al volo e Micai salva tutto in maniera rocambolesca. Sul corner ci prova anche Antenucci di testa ma la sfera esce fuori di poco. Nel finale le due squadre si accontentano del pareggio, complice anche la stanchezza: al San Nicola termina 1-1 tra Bari e Spal