Due assist vincenti per un Sassuolo rinato: con Berardi è tutt'altra musica

Il Sassuolo rialza la testa e lo fa grazie alla straordinaria prestazione del suo uomo migliore, Mimmo Berardi.

Due assist vincenti per un Sassuolo rinato: con Berardi è tutt'altra musica
Photo by " Eurosport"

Il Sassuolo rialza la testa grazie alla grande performance sfoderata dal suo uomo migliore, Domenico Berardi. Con lui in campo è inevitabile che la squadra giri meglio, ma c'è da sottolineare anche l'aspetto che riguarda la retroguardia del Palermo, la peggior difesa del campionato con 40 goal subiti. 

Con il 4-1 rifilato ai rosanero, si capisce quanto la sua assenza abbia pesato come un macigno sulla classifica degli emiliani, che oggi salgono a quota 21 punti allontanandosi dalla zona rossa. Il giovane fantasista, finalmente rientrato dopo un lungo calvario, trascina i suoi con due assist pregiati, per Ragusa e per Matri. Contro il Torino il ritorno in campo; solamente un piccolo antipasto per riassaporare l'atmosfera. 

La squadra guidata da Di Francesco è sembrata più sicura di sé in campo. E' vero sì che ha affrontato un Palermo in grande difficoltà sotto ogni punto di vista, ma ciò che ha colpito maggiormente è stata la voglia di fare bene della squadra. Il ritorno di Berardi è anche questo: non solo tecnica e qualità, ma anche motivazioni in più per risollevarsi in classifica, una classifica che francamente non rispecchia il valore di questa squadra. Il tridente d'attacco gira meglio con lui in campo. Matri si è finalmente sbloccato e ha messo a segno addirittura una doppietta. E' stato lo stesso centravanti a dichiarare che con il suo amico amico Mimmo è tutto più facile. Molto bene anche gli esterni Politano Ragusa che, aldilà dei goal, hanno finalmente dimostrato il loro potenziale. C'è da migliorare l'aspetto difensivo: ancora una volta il Sassuolo è stato costretto a rimontare, e Di Francesco dovrà limare e correggere questo importante aspetto. 

Il tecnico degli emiliani si coccola il gioiellino. E' da qualche anno che è pronto per il grande salto, ma per il momento è il Sassuolo a godere delle sue prestazioni. Con il ritorno di Berardi e gli "arrivi" degli altri infortunati, la squadra di Di Francesco sarà sicuramente in grado di allontanarsi dalla zona bassa della classifica e di puntare a un piazzamento migliore. L'Europa? Per quest'anno è un discorso che va accantonato, troppi incidenti di percorso hanno stoppato le ambizioni dei neroverdi. Questo potrebbe essere l'obiettivo per la prossima stagione, obiettivo che potrebbe vedere come protagonista anche Berardi.