Coppa Italia 2016/17 - Il derby emiliano per un posto nei quarti: il Sassuolo ospita il Cesena

Al Mapei Stadium i neroverdi vanno a caccia del bis, dopo la vittoria confortante di domenica contro il Palermo, nel derby di Coppa contro il Cesena. Tanto turnover nelle scelte del tecnico dei padroni di casa, mentre gli ospiti proveranno lo sgambetto con la migliore formazione a disposizione.

Coppa Italia 2016/17 - Il derby emiliano per un posto nei quarti: il Sassuolo ospita il Cesena
Coppa Italia 2016/17 - Il derby emiliano per un posto nei quarti: il Sassuolo ospita il Cesena

A caccia di conferme, o di un clamoroso sgambetto. Sassuolo e Cesena si presentano all'appuntamento del Mapei Stadium con gli ottavi di finale di Coppa Italia con dei trascorsi diametralmente opposti, ma con uguale voglia di portare a casa una vittoria di blasone e discreta caratura. Da una parte il Sassuolo che non è mai approdato nella sua giovane carriera ai quarti di finale e vanta una sola apparizione in ottavi: l'obiettivo di Di Francesco è quello di continuare a crescere, passo dopo passo, e, uno degli step da fare potrebbe essere contendere questo tipo di manifestazione alle big.

Di contro un Cesena che, battuto l'Empoli, è riuscito a guadagnarsi una splendida qualificazione in ottavi e spera in un'altra impresa, sebbene sia decisamente più ardua. La squadra di Camplone ha sfruttato al meglio la pausa natalizia per preparare al meglio, fisicamente e tatticamente, questa sfida, mentre i neroverdi di casa, nonostante abbiano ritrovato il successo e una discreta fiducia dopo l'affermazione contro il Palermo, potrebbero pagare qualche scoria dal punto di vista fisico. Motivo per il quale Di Francesco effettuerà un ampio turnover, risparmiando alcuni interpreti quali Matri, Aquilani e Berardi, protagonisti assoluti del successo di campionato. 

Le ultime dai campi

In conferenza stampa il tecnico pescarese ha già dato alcuni spunti per le sue scelte di formazione e, soprattutto, ha annunciato l'esclusione di Berardi, al pari di Aquilani. Discorso differente per Acerbi e Matri, che dovrebbero partire dalla panchina, così come Consigli. In porta Pegolo, con Cannavaro ed Antei centrali. Pellegrini e Duncan ai lati di Sensi regista, mentre Ricci e Politano sosterranno Iemmello davanti. 

 

Risponde Camplone con la stessa moneta, con un 4-3-3 che si preannuncia aggressivo ed oltremodo offensivo: Laribi e Cascione ai lati di Schiavone a centrocampo, con l'intento di rompere il gioco dei neroverdi e ripartire, lanciando sulle corsie laterali Di Roberto da una parte e Garritano dall'altra. In mezzo Rodriguez, eroe della sfida del Castellani. Davanti ad Agliardi, in difesa, Renzetti e Balzano ai lati di Ligi e Perticone. 

Le probabili formazioni 

Sassuolo (4-3-3): Pegolo; Lirola, Cannavaro, Antei, Peluso; Pellegrini, Sensi, Duncan; Politano, Iemmello, Ricci. All: Di Francesco.

Cesena (4-3-3): Agliardi; Renzetti, Ligi, Perticone, Balzano; Laribi, Schiavone, Cascione; Garritano, Rodriguez, Di Roberto. All: Camplone