Serie B: si riprende, big match tra Benevento e Spal, turno agevole per il Carpi

Le due neo-promosse si sfidano, ostacolo Virtus Entella per il Frosinone. Nelle zone basse, ultima chance per l'inguaiato Trapani.

Serie B: si riprende, big match tra Benevento e Spal, turno agevole per il Carpi
Serie B: si riprende, big match tra Benevento e Spal, turno agevole per il Carpi

Riprendendosi dopo la lunga pausa invernale, è tempo di premere sull’acceleratore per la capolista Hellas Verona, che dopo un’ultima parte di anno non propria eccelsa vorrà sicuramente confermarsi come prima candidata per la promozione. In casa del Latina, però, non sarà facile, considerando soprattutto l’attenzione tattica dei nerazzurri, costretti a fare punti a causa della diciassettesima posizione occupata. Spera e punta ai tre punti, invece, il Frosinone, che potrebbe farsi male in casa della Virtus Entella, collettivo assolutamente di spessore e lanciato verso i playoffs, persi per un soffio nella scorsa stagione. I laziali partono leggermente avanti, occhio però ai tremendi liguri. Vero e proprio big match, invece, tra Benevento e Spal, vere e proprie squadre rivelazioni di questa Lega B, al momento appaiate in terza posizione. Gli Estensi potranno far leva sul fattore casa, gli Stregoni su un collettivo tatticamente superiore. Nulla è comunque certo.

Non se la passerà meglio, inoltre, anche il Cittadella, che entro il proprio stadio proverà a far male al Bari di Colantuono, che come nelle scorse stagioni manca sempre di quel plus in più per emergere. I Galletti, noni, dovranno vincere, sperando magari in qualche passo falso dei collettivi meglio piazzati. Sfida sulla carta agevole, al contrario, per il Carpi, che in casa dovrà superare un Vicenza a secco di sconfitte da ben quattro turni, un vero e proprio lusso quando si parla di collettivo in corsa per non retrocedere. I carpigiani di Castori hanno spesso spento la luce, sfruttando però l’aggressività nessun ostacolo potrà essere considerato insormontabile. Davvero incerto, invece, lo scontro sportivo che vedrà il Cesena ospite del Perugia: le due società, che vivono momenti diversissimi, cercano i tre punti, confermando o migliorando quanto di buono fatto all’andata. I romagnoli non possono fallire, o la salvezza continuerà a rivelarsi davvero complicata.

Trasferta all’Arechi, poi, per lo Spezia, che deciso a tornare in auge proverà a superare i campani, in leggera ripresa dopo l’addio di Sannino. I granata, obbligati a fare punti, venderanno però cara la pelle, facendo leva su un potenziale offensivo non indifferente. Fermo a tredici punti, disperata gara casalinga per il Trapani, praticamente con l’acqua alla gola e dunque costretto a vincere. Senza Petkovic, novello sposo del Bologna, i siciliani proveranno a superare il Novara, sfruttando magari la voglia del nuovo acquisto Jallow, giunto in prestito dal Chievo Verona per farsi le ossa. Sfida tra collettivi in crisi, infine, quella che vedrà la Ternana ospite del Pisa: gli umbri, scatenati sul mercato, vorranno invertire il trend che li vede non vincenti da quattro turni, tendenza che invece dura di più dalle parti della torre pendente. Si prevede una sfida tiratissima, con pochi lampi e tanta paura di perdere.