Serie B - Vicari e Floccari stendono il Benevento: Spal al secondo posto

Gli uomini di Semplici battono 2-0 il Benevento grazie alle reti di Vicari e Floccari e volano al secondo posto.

Serie B - Vicari e Floccari stendono il Benevento: Spal al secondo posto
Serie B - Vicari e Floccari stendono il Benevento: Spal al secondo posto
SPAL
2 0
BENEVENTO
SPAL: MERET; BONIFAZI, VICARI, GIANI, DEL GROSSO (85' CREMONESI), SCHIATTARELLA, PONTISSO ( 72' ARINI), MORA, LAZZARI, ANTENUCCI, FINOTTO ( 64' FLOCCARI). ALL. SEMPLICI
BENEVENTO: CRAGNO; PEZZI, LUCIONI, CAMPORESE, VENUTI ( 81' PAJAC), DEL PINTO, ERAMO, GYAMFI ( 66' CERAVOLO), FALCO, CISSE, PUSCAS ( 82' CAMPAGNACCI). ALL. BARONI
SCORE: 2-0. 1-0 43' VICARI, 2-0 90' FLOCCARI
ARBITRO: ILLUZZI AMMONITI: MORA (S), CISSE (B)
NOTE: STADIO PAOLO MAZZA: 7500 SPETTATORI INCONTRO VALIDO PER LA 22A GIORNATA DI SERIE B

Inizia col botto il 2017 calcistico per la Spal. Al Paolo Mazza gli uomini di Semplici battono 2-0 il Benevento e, complice la rocambolesca sconfitta del Frosinone, volano al secondo posto a meno due dal Verona. Emiliani che passano in vantaggio nel finale di primo tempo con Vicari e raddoppiano nel finale di match con un colpo di testa di Floccari, l'uomo più atteso. Delusione per il Benevento che comunque resta nelle zone alte della classifica. 

Per quanto riguarda il capitolo formazioni 3-5-2 per la SPAL con Antenucci e Finotto a comporre il reparto avanzato con Zigoni e il nuovo arrivato Floccari in panchina, mentre Baroni sorprende un po' schierando i suoi con un 4-2-3-1 con Gyamfi, Falco e Cisse a supporto dell'unica punta Puscas. 

Inizio di match caratterizzato da ritmi bassi con entrambe le squadre che, per via della posta in palio non accennano a sbilanciarsi. Prova ad osare di più la Spal che al 16' bussa dalle parti di Cragno con un tiro dalla distanza di Giani, ma l'estremo ospite si tuffa e mette in angolo. Dopo un buon avvio degli uomini di Semplici si fanno vedere anche quelli di Baroni: al 27' cross di Gyamfi, sponda di Venuti per la rovesciata sbilenca di Puscas che calcia malamente a lato. Lo Stregone ci prova ancora qualche minuto dopo con Eramo che approfitta di una serie di rimpalli e calcia ma la sfera termina sul fondo.

Quando tutti si aspettano il duplice fischio dell'arbitro ecco la Spal passa: cross perfetto di Schiattarella che dalla bandierina pesca la testa di Francesco Vicari, bravissimo ad anticipare Pezzi e a battere Cragno, 1-0 Ferrarese e primo tempo che va agli archivi. 

La ripresa si apre con un'occasionissima per la Spal: dopo un tiro di Pontisso da fuori sporcato da un avversario, la sfera giunge a Finotto che da pochi passi calcia su Cragno sprecando una ghiottissima chance per raddoppiare. La reazione del Benevento è con un tiro di Cisse che però colpisce male la sfera che termina alta di molto. Al quarto d'ora ancora gli uomini di Semplici pericolosi con Lazzari che mette in mezzo un buon cross per Mora che di testa manda a lato. Ben più clamorosa l'occasione che capita agli Emiliani al 62', quando una ripartenza fulminante di Schiattarella libera Lazzari che calcia, ma Cragno è bravissimo a negargli la gioia del gol.

A metà ripresa girandola di cambi con Floccari che prende il posto di Finotto nella Spal mentre Baroni inserisce Ceravolo per Gyamfi. L'attaccante giallorosso si rende subito pericoloso andando al tiro sugli sviluppi di un corner battuto da Eramo, palla che termina sull'esterno della rete. Anche Floccari si fa vedere al 73' quando, ben servito da Lazzari, calcia, ma la sfera viene deviata in angolo. Il Benevento però c'è, è vivo e al 78' sfiora il pari con una conclusione a botta sicura di Cissè da distanza ravvicinata, Meret salva il risultato. 

Il Benevento si sbilancia nel finale e la Spal trova il raddoppio: punizione battuta da Schiattarella che pesca Floccari, bravo a battere Cragno di testa, 2-0. Gli ultimi quattro minuti sono solo di festa, al Paolo Mazza Spal batte 2-0 il Benevento e vola al secondo posto.